Serie A anticipi posticipi

Lega serie A: accordo con Eni a partire dal prossimo anno

by Paolo Buchetti
0 comment

Lega serie A: nuovo accordo col gruppo Eni

Importante assemblea di Lega ieri a Milano, viste le decisioni assunte in merito ai nuovi accordi con gli sponsor, validi per i prossimi 3 anni.

Lega serie A – Accordo per il nuovo “title sponsor”

All’unanimità, l’assemblea ha deliberato favorevolmente il nuovo accordo con la Enilive. Il nuovo  “title sponsor” della serie A, entrerà in sostituzione di quello attuale con la Tim.  Gli estremi dell’intesa sono i seguenti: accordo di tre anni con opzione per successivi due anni, con decorrenza prossima stagione calcistica.   La lega incasserà 22 milioni di Euro l’anno, rispetto agli attuali 18 milioni a suo tempo stipulati con la Tim. Quest’ultima, ovviamente, resterà “title sponsor” fino alla fine di questa stagione.

Questa è la nota della Lega di Serie A:
“Innanzitutto come Lega Serie A teniamo a ringraziare TIM per la collaborazione di 25 anni che ci ha consentito di crescere e portare il calcio nelle case degli italiani, con una connessione sempre migliore. Nell’Assemblea di oggi si è deliberato il nuovo partner commerciale che sarà “naming sponsor” del Campionato di Serie A. E’ stato individuato Eni con Enilive, in coerenza anche con la nostra agenda di sostenibilità e di promozione della riduzione dell’impatto ambientale”.

Questo è il benvenuto del Presidente della Lega di Serie A Lorenzo Casini a Enilive, che sponsorizzerà il Campionato di Serie A con decorrenza prossima stagione 2024/2025.

La Lega Serie A sarà al fianco del brand Enilive per promuovere insieme le energie verso la transizione, con particolare riguardo allo sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile.

 

Serie A / Foto profilo X Lega Serie A

Serie A / Foto profilo X Lega Serie A

Lega serie A – rinnovo della sponsorizzazione della Coppa Italia con Trenitalia

La Lega ha anche deliberato in merito al rinnovo della sponsorizzazione in essere per la Coppa Italia, con Trenitalia per i prossimi 3 anni. Trenitalia era già “title sponsor”, con reciproca soddisfazione delle parti.

Su tale accordo, queste sono le parole del Presidente della Lega di serie A:

… a conferma della soddisfazione derivante da questa collaborazione e anche del binomio tra Frecciarossa e Coppa Italia, competizione che riguarda l’intero Paese e dove i treni trasportano i nostri cittadini e tifosi.”

Logo Coppa Italia

Logo Coppa Italia

 

Entrambi gli accordi commerciali sono stati votati all’unanimità dall’Assemblea. Inoltre, sono state assunte altre deliberazioni sui seguenti argomenti.

Sui diritti TV internazionali

L’assemblea ha inoltre deliberato l`assegnazione dei diritti audiovisivi internazionali della Serie A, della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana in America Latina e in diversi territori dell’est Europa. Si rileva pertanto con soddisfazione un incremento considerevole rispetto al ciclo precedente. La vendita dei diritti audiovisivi nel mondo, gestita attraverso la struttura di vendita internazionale della Lega Serie A, continuerà  nei prossimi mesi anche in altri Paesi europei ed extraeuropei.

sui Temi Federali

Sui temi federali e le riforme, queste le parole del presidente:

La Lega Serie A ha discusso l’aggiornamento del documento che era stato predisposto nel dicembre 2022. L’analisi ha mostrato che alcune cose sono state fatte, anche importanti, quelle che la Serie A ha potuto portare a compimento. Ma ne restano tante altre da realizzare – ha proseguito il Presidente Casini -. Il documento è stato arricchito, ma ciò che è emerso dalla discussione è che il sistema federale così com’è e il modello organizzativo dove la Lega Serie A è collocata, non sono adeguati al raggiungimento degli obiettivi presenti. C’è quindi bisogno di andare verso una maggiore autonomia e capacità di determinazione delle scelte.  Per questo l’Assemblea ha deciso di iniziare un percorso per valutare soluzioni organizzative di maggior autonomia, simili al modello inglese della Premier League. Nella prossima Assemblea – ha spiegato il Presidente Casini – si proseguirà su questa discussione per avere poi una versione finale del documento di riforme della Lega Serie A per il calcio italiano, rimettendo al centro il ruolo della principale Lega professionistica italiana”.

Sulla lotta alla pirateria

La Lega Serie A registra infine, con soddisfazione, i primi positivi risultati  dopo l’inizio della piattaforma Piracy Shield, sviluppata dalla Lega stessa per inibire  i segnali illegali degli incontri di calcio. La lotta alla pirateria informatica, avviata dalla Lega Serie A anni fa, ha manifestato finalmente concretezza grazie al lavoro svolto da Agcom e al vigile intervento degli internet service provider.

fonte tuttomercatoweb.com

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

capitolo finale

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich