saluta un campione

S.S. Lazio, Calcio: Piazza della Libertà saluta un campione che ….

Una medaglia d'oro al collo ed un Aquila sul petto

by Valentino Valentino
0 comment Felipe Anderson / Foto: profilo X Felipe Anderson

Piazza della Libertà saluta un campione che lascia la Lazio

La Rubrica Piazza della Libertà saluta un campione d’oltre Oceano che lascia la Lazio. Ancora poche partite, speriamo condite da gol e belle prestazioni, poi Felipe Anderson Pereira Gomes tornerà in Brasile. Nato a Santa Maria, il 15 Aprile 1993, ha vestito le maglie dell’Astral, Coritiba, Santos, Lazio, West Ham United, Porto e nuovamente Lazio. Dotato di un fisico longilineo e ambidestro, ha mostrato a tutti noi una buona tecnica di base, dribbling stretto ed un ottimo stop in movimento. Nonché un buon tiro dalla distanza e precisione nei calci piazzati: rigori, punizioni e corner.

Ha entusiasmato tutti i tifosi Laziali. Un giocatore che ha impreziosito le sue prestazioni muovendosi bene tra le linee, con rapidità e scatto. Ha caratterizzato l’ultimo triennio alla Lazio anche da tanta corsa, duttilità, spirito di sacrificio e umiltà.

Con pregi e difetti Felipe é stato un calciatore a cui i laziali hanno voluto bene. Tanta classe, attaccamento alla maglia, nonché assoluta imprescindibilità e disponibilità nell’ultimo triennio. Mai parole fuori posto, mai polemiche. Un Campione di riservatezza, umiltà e dedizione alla Lazio.

Le strade con la Lazio si erano già divise in passato. Ora però, in questa circostanza, c’è un punto di non ritorno. Definitivo.

La sua partita più bella in biancoceleste ? Per chi scrive, il Derby del 2015, quello finito 2-2 contro la Roma. Goal e assist per Stefano Mauri.

Ci saluta un Campione Olimpionico, un uomo educato e rispettoso

Una scelta calcistica e di vita assolutamente rispettabile quella di andare al Palmeiras, di tornare nella terra che gli ha dato i Natali e tra i propri familiari. Comprensibile.

saluta un campione

Felipe Anderson / Foto: profilo X Lazio

Ha militato in Europa per tanti anni ed oltretutto, nel 2025, avrà la possibilità di giocare il Mondiale per Club. Ha brillato nella Lazio.

In tanti erano convintissimi che sarebbe rimasto in Italia, in una squadra con la maglia a strisce. Ritorna in Patria un Olimpionico, un Atleta che con la Nazionale Olimpica Brasiliana ha vinto, nel Calcio, l’Olimpiade, quella di Rio de Janeiro 2014.

In becco all’Aquila per questa nuova avventura. Ciao, Campione gentile.

(Fonte: Wikipedia.org)

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich