resiste tempo

Calcio, Giorgio Chinaglia e Gigi Riva: quando il Mito resiste al tempo

by Valentino Valentino
0 comment

Il Mito che resiste al tempo ha la tenacia di Chinaglia e gli occhi di Gigi Riva

Il tempo corre, passa inesorabile, portando via Uomini veri (con la U maiuscola) e lasciandoci la certezza che qualcosa resiste: il Mito. Ad Oggi, nel calcio (con la c minuscola), il sottoscritto non ha più miti o riferimenti sportivi. Negli ultimi anni ho visto crollare progressivamente tutte le mie illusioni, le mie bandiere, le “mie certezze”. Conosco, oramai, come va il mondo, come va il calcio, il successo, la vita. Una illusione ed una delusione continua.

Nello Sport non seguo nessuno, non mi incanta più nessuno, non mi muovo più per nessuno. Tranne che per due Uomini, due Ricordi, due Imprescindibili, due eroi amati: Giorgio Chinaglia e Gigi Riva. Nessuno, per me, è un mito come Loro e quanto Loro … tranne Long John e Rombo di Tuono.

resiste tempo

Gigi Riva / foto: profilo X Cagliari

Loro Due sono stati l’esatto opposto di quel che sono i “calcio-attori” odierni, le celebrità da copertina, di ogni genere.

Hanno incarnato l’anti-divo, l’anti-potere, l’anti-successo, l’anti-convenienza. A loro modo sono stati dei veri Rivoluzionari del Calcio e nel Calcio. Uno con la rabbia e la determinazione, l’altro con il sorriso e la decisione dei modi educati. Amati, sinceri, mai ruffiani, dalla parte dei più deboli, della Gente Semplice e mai Profeti in Patria. Maglie diverse, volti che ti trasmettevano Dignità, Trasparenza, Umiltà ed Appartenenza a qualcosa di più alto del Calcio. Persone semplicemente Virtuose, fratelli di Sangue.

Per chi li ha conosciuti, seguiti e vissuti erano Uomini di una bellezza unica e disarmante … fuori e dentro. Che belli!

Forse non erano nemmeno di questo mondo … erano NEL mondo, ma non DEL mondo.

(Fonte: Valeria Tornù)

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

capitolo finale

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich