stagione 22/23

Stagione 22/23 a dir poco intensa

by Patrizio Trecca
0 comment

Stagione 22/23 fitta di impegni

La stagione 22/23, ossia  la prossima che verrà, sarà sicuramente anomala per come sarà strutturata in seguito alla presenza, all’interno di essa, dello svolgimento dei mondiali di calcio in Qatar.

Considerando che il mondiale assorbirà circa 45 giorni, tra novembre e dicembre, ci si è trovati di fronte all’obbligo di anticipare l’inizio del prossimo campionato di serie A.

Il campionato, infatti, dovrebbe avere inizio quasi certamente nel weekend di Ferragosto, quindi con circa due settimane di anticipo rispetto al precedente.

Si giocherà ininterrottamente fino al 19 novembre, data dopo la quale si entrerà in pausa per lasciar spazio al mondiale in Qatar che avrà durata fino alla fine di dicembre.

Il campionato, poi, dovrebbe riaprire i battenti il 6 gennaio del 2023 per poi proseguire spedito fino ad inizio giugno, periodo nel quale la stagione concluderà.

Senza scendere troppo nel dettaglio di come sarà strutturato il calcio sia a livello nazionale che europeo, c’è però da immaginarsi un anno che definire denso e fitto di impegni è poco.

Infatti, considerando il campionato, le coppe nazionali e le coppe europee si può facilmente immaginare un anno calcistico all’insegna di numerosi turni infrasettimanali, proprio per far fronte alla lunga pausa tra novembre e dicembre, relativa ai Mondiali di calcio.

Altra situazione assolutamente delicata da valutare è quella relativa ai calciatori che saranno impegnati al mondiale.

Cosa faranno al termine di esso?

Torneranno subito a disposizione delle rispettive squadre oppure avranno il consueto riposo che viene loro assegnato dopo questo genere di impegni?

E, qualora si verificasse della questa seconda ipotesi, chi tutelerebbe le squadre che tra gennaio e febbraio (ossia i mesi cruciali della stagione) dovrebbero fare a meno dei loro giocatori di punta?

A questo aggiungiamo, poi, il quesito in merito a come le varie rose saranno gestite nel corso del mondiale in termini di mantenimento di forma, eventuali ritiri, ed altro.

Sono tutte supposizioni e ipotesi alle quali, però, i capi del calcio, quanto prima, dovranno dare delle risposte certe.

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

capitolo finale

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich