Coppa d'Asia

Calcio, Coppa d’Asia: la Palestina gioca e vince, ma la squadra ….

Speciale Coppa d'Asia.

by Valentino Valentino
0 comment Squadra Palestina / Foto: profilo X Palestina Calcio

In Coppa d’Asia, la squadra della Palestina gioca e vince ma la testa é altrove

Si gioca, in Qatar, la Coppa d’Asia di Calcio, con una squadra che gioca, vince ma con la testa ed i pensieri é altrove. La Palestina, l’altra sera ha sconfitto Hong Kong per 3 reti a 0, ma l’ha fatto con il cuore pesante, con l’ansia ed i pensieri delle stragi ed i combattimenti in Cisgiordania.

Molti degli atleti in campo piangono taluni i familiari uccisi, altri alcuni compagni di squadra morti sotto i bombardamenti della Guerra.

A dicembre scorso, la federazione palestinese di calcio ha pubblicato un report importante. Purtroppo, secondo questo documento gli atleti morti nella striscia di Gaza o in Cisgiordania per via degli attacchi dell’esercito israeliano (dallo scorso ottobre) sono stati 85. Tra questi sono 55 i calciatori e chissà quanti altri ce ne sono stati nel frattempo.

Nell’elenco figurano nomi a noi sconosciuti ma che, forse, sarebbero potuti essere a giocare, oggi, in Qatar. Li elenchiamo di seguito.

Rashid Dabour, difensore 28enne della squadra palestinese Al-Ahli Beit Hanoon, ucciso in un raid aereo.

Shadi Sabah, morto insieme alla sua famiglia durante il bombardamento del palazzo in cui viveva.

Ahmed Daraghmeh, giocatore del Thagafi Tulkarem ucciso in Cisgiordania.

Questi sono solo tre nomi, ma in realtà sono talmente tanti che il commentatore palestinese Khalil Jadallah, interpellato da Al Jazeera, è riuscito a tirarne fuori una Top 11. Ed a questi  nomi si dovrebbe aggiungere anche quello di Hani Al-Masry, ex storico giocatore della Nazionale palestinese e general manager della Nazionale olimpica.

La squadra sta andando oltre la sua dimensione fisica e l’approdo agli ottavi della competizione é un risultato bello ed insperato. C’è voglia di andare oltre i pensieri della Guerra e chissà che la prestazione della squadra possa, alfine, esser utile a dare un segnale forte per la Pace.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich