Lazio Tudor

Lazio: Tudor e il valzer degli allenatori

by Antonio Falaguerra
0 comment Igor Tudor / foto profilo X SS Lazio

In casa Lazio si riflette sul prolungamento o meno di Tudor, il possibile addio del tecnico croato aprirebbe un vero e proprio valzer degli allenatori

Lazio: aria pesante in casa Lazio, Tudor se non percepisce che a Formello ci siano i presupposti per un buon progetto, potrebbe decidere di lasciare i biancocelesti.

La sua decisione potrebbe aprire scenari nuovi sulle panchine della Serie A, si prospetta un vero è proprio valzer degli allenatori.

La scintilla che potrebbe accendere il fuoco è in casa biancoceleste.

Voci sempre più insistenti parlano di un Tudor parecchio preoccupato per la situazione che si sta delineando in casa Lazio, e potrebbe, con un colpo di scena, abbandonare il progetto capitolino.

lazio cagliari

Centro sportivo di Formello / Patrizio Trecca / ©LazioLive

Il suo allontanamento dalla Capitale innescherebbe una reazione a catena, che porterebbe a far girare diversi allenatori della Serie A.

Infatti alcune notizie interessanti arrivano da quel di Bologna, all’ombra della Torre Degli Asinelli, si guarda con attenzione alle faccende laziali, i rossoblù stanno pensando seriamente a Tudor come sostituto del partente Thiago Motta.

In caso di divorzio da Tudor la proprietà biancoceleste potrebbe virare su allenatori che hanno fatto bene con squadre medio- piccole, e sono pronti per un esperienza con una società che ambisce a traguardi più alti rispetto alla salvezza.

Stiamo parlando di gente come Baroni, che ha salvato il Verona e che viene da stagioni dove in giro per la penisola ha sempre fatto bene.

Oppure di Vincenzo Italiano, che ha terminato la sua esperienza in riva all’Arno ed è in cerca di nuove avventure.

Un altro nome che potrebbe interessare alla dirigenza capitolina è quello di Palladino, il cui nome è stato accostato alla Lazio più e più volte.

Anche il suo curriculum parla chiaro, un giovane allenatore da belle speranze che potrebbe essere utile alla causa di Claudio Lotito.

Serie A: ancora indefinito il quadro allenatori

Serie A: oltre alla questione Lazio, nel massimo campionato, ci sono ancora situazioni in bilico, un esempio è il Napoli di De Laurentis, che non ha ancora chiuso la trattativa con Antonio Conte.

A Monza, si pensa al post Palladino, in pole resta  l’ex Lazio Alessandro Nesta, che pare sia stato già bloccato dai brianzoli, ma restano alla finestra Baroni, Juric e Dionisi.

Alla Fiorentina si pensa al dopo Italiano,  in mente c’è Palladino, che resta a guardare la situazione Lazio, abbandonata per ora l’ipotesi Aquilani, che però potrebbe rientrare in corsa per la panchina della Viola.

Serie A / Foto profilo X Lega Serie A

Serie A / Foto profilo X Lega Serie A

Altra piazza in cerca di un allenatore è quella di Cagliari, dopo aver salutato con tutti gli onori Claudio Ranieri ora si pensa al sostituto.

Si tratta con Razvan Lucescu fresco vincitore del campionato greco con il PAOK, figlio d’arte del papà, il famosissimo Mircea.

A Verona si pensa al dopo Baroni, l’incontro di ieri con il tecnico che ha dato la salvezza all’ Hellas non è andato a buon fine, ora gli scaligeri cercheranno un sostituto all’altezza.

Si pensa a Pippo Inzaghi come nuovo allenatore gialloblù, ma piacciono anche Dionisi e Donati.

Insomma c’è aria di cambiamento sulle panchine di Serie A, a breve vedremo quali saranno i nuovi allenatori della massima serie nazionale.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich