Lazio

Lazio: la storia del derby della Capitale

by Antonio Falaguerra
0 comment

182 sono i derby della Capitale fin qui disputati, i giallorossi in vantaggio sui biancocelesti, prima volta per entrambi gli allenatori

Lazio: la storia del derby della Capitale ci insegna che questa è una partita da tripla, al derby non si sa mai cosa accadrà. Molte volte chi ci arriva con più difficoltà s’impone nella stracittadina, a volte la supremazia nel derby viene confermata per più incontri, capita che sia bellissimo da vedere ed altre volte invece brutto quando prevale con la paura di perderlo.

Il derby può essere la svolta di una stagione, oppure essere il tallone d’Achille di un allenatore, il derby è tutto, il derby è il derby.

La partita più importante della stagione per le tifoserie, con coreografie spettacolari che accompagnano l’entrata in campo delle due compagni. Il derby nella Capitale lo senti già una settimana prima, chi non mangia, chi non dorme, chi non ascolta radio e televisione per non far crescere l’apprensione.

Insomma, il derby della Capitale è la partita delle partite!

La prima volta che il derby capitolino fu disputato era il lontano 8 Dicembre 1929, si imposero i giallorossi per 1 a 0, da lì fino al 23 Ottobre 1932 ci furono cinque stracittadina capitoline dove i biancocelesti non vinsero mai.

Due vittorie giallorosse e due pareggi fino a quella domenica autunnale del 1932, quando la Lazio vinse il suo primo derby per 2 a 1.

In totale 182 sono i derby fin qui andati in scena nella Capitale, 68 sono le vittorie dei giallorossi contro le 51 della Lazio, 63 i pareggi.

Lazio: la storia del derby, il 26 Maggio

Tantissimi sono stati i derby che si sono giocati anche in coppa Italia. Proprio in questa competizione si è giocato il derby più importante della storia della stracittadina capitolina.

SS Lazio derby

Foto: profilo X Lazio

 

Il derby della finale di coppa Italia del 26 Maggio 2013, un derby che non ha rivali con gli altri fin qui disputati, quel derby È LA PARTITA!

In un Olimpico, manco a dirlo, gremito all’inverosimile, si gioca una partita tesissima, degna di una gara di scacchi.

Solo un episodio, un’intuizione, un guizzo la può risolvere, ed ecco che la minuto ’71 il laziale Senad Lulic iscrive il suo nome nella storia.

Da un traversone dalla destra di Candreva, nasce l’azione del gol che decise il derby con la “D” maiuscola, il portiere giallorosso Lobont riesce solo a deviare il pallone mettendo mettendo fuori tempo il difensore Castan, che provava il recupero.

Sulla palla si avventa come un aquila il serbo biancoceleste Lulic che insacca in rete e fa esplodere i tifosi biancocelesti.

La coppa va in bacheca a Formello, e nella sponda giallorossa resta l’onta che non andrà più via.

Lazio: primo derby per Tudor e De Rosssi

Lazio: quello di sabato sarà un derby particolare per entrambi gli allenatori delle due compagini capitoline.

Roma Lazio derby

Igor Tudor / Foto: profilo X Lazio

Sia per Tudor, che per il collega giallorosso De Rossi, sarà la prima volta da allenatore nel derby della Capitale.

De Rossi ne ha vissuti tantissimi da giocatore, lui il derby lo sentiva particolarmente, tant’è che non riusciva ad essere mai incisivo in questa partita, a volte, anzi, ne era protagonista in negativo.

Per lui sarà la prima volta da allenatore, proprio come l’allenatore della Lazio Igor Tudor.

Per il tecnico di Spalato, che ne ha vissuti di diversi da allenatore sia in Croazia che in Turchia, di certo non avrà mai provato l’emozione che il derby della Capitale ti dà.

Tudor, facendo pretattica, ha detto che il derby è una partita come un altra, ma in cuor suo sa che vincere un derby nella Capitale vale molto di più che in qualsiasi altra parte d’Italia.

Entrambi gli allenatori sanno che far bene sabato significa vivere una fine stagione con un pizzico di tranquillità in più, perderlo invece sarebbe un vero e proprio guaio.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich