SS Lazio

SS Lazio, Stefano De Grandis: “L’addio di Sarri? era una situazione complicata”

by Marzia luchetta
0 comment Stefano De Grandis / Foto Profilo X SkySport

SS Lazio, il noto giornalista Stefano De Grandis ha parlato dell’addio di Sarri

SS Lazio –  Anche se c’è ancora da aspettare a causa della sosta delle nazionali, tutti i tifosi sono molto curiosi di vedere la nuova Lazio di Tudor in azione.

Il nuovo allenatore porterà sicuramente dei cambiamenti notevoli rispetto al gioco che faceva Sarri, come si è già visto dai primi allenamenti di ieri. Il mister croato ha provato la difesa a tre, ben diversa da quella messa in atto dal toscano anche per il modo di difendere. Il primo vuole la marcatura a uomo, mentre il secondo la faceva a zona: quindi oltre allo schema diverso anche un gioco molto differente da interpretare. Inoltre, con l’arrivo di Igor Tudor, ci si aspetta anche il rilancio di nuovi giocatori come: Kamada, Casale e Pellegrini.

SS Lazio

Igor Tudor / Foto: profilo X Lazio

C’è da dire che se tutti sono molto curiosi di vedere la nuova Lazio, anche se l’argomento delle dimissioni dell’ex tecnico del club Capitolino ancora tiene banco. Di questo ne ha parlato il noto giornalista si Sky Stefano De Grandis.

SS Lazio, Stefano De Grandis: “Il mercato? le richieste di Sarri non sono state assecondate”

Come abbiamo scritto prima, la questione di Sarri e sulle sue dimissioni fanno ancora discutere. A tal proposito il giornalista Stefano De Grandis, ai microfoni di Radiosei, ha dato la sua opinione in merito, sottolineando come l’ex allenatore della Lazio lo scorso mercato estivo aveva chiesto altri nomi rispetto a quelli che sono arrivati.

LE SUE PAROLE: “Non dico che mi aspettassi l’addio di Sarri, però la situazione era chiaramente complicata. C’è da dire che Italiano passa per genio e ha praticamente gli stessi punti della Lazio con una rosa per me assimilabile a quella biancoceleste, mentre Sarri si è dovuto dimettere. La stagione è andata male perché il mercato non è stato fatto secondo quanto chiedeva Sarri, perché la vecchia guardia non ha reso e perché il livello non è alto”.

SS Lazio

Stefano De Grandis / Foto Profilo X SkySport

Le parole di Stefano De Grandis

AGGIUNGE: “Ogni volta che la Lazio ottiene un risultato, l’anno successivo fa flop. C’è da dire che nel mercato estivo i soldi sono stati spesi anche se non benissimo. Evidentemente il salto di qualità non è previsto nella Lazio. E’ stabile con il bilancio, non si indebita, non compra mai facendo uno sforzo, cerca sempre di spendere meno. Non è un brutto range quello della Lazio anche perché va quasi sempre in Europa. Ad esempio l’Atalanta dal punto di vista societario è più forte e spende e rivende. E non faccio riferimento a Milan e Inter, ma a Fiorentina, Napoli e Atalanta”.

CONCLUDE: “Quest’anno lo sforzo per tenere Sarri mi sembra sia stato fatto, ma non è andata bene. Diciamo che è stata ‘sfruttata’ la possibilità data dall’allenatore toscano che essendosi dimesso, ha tolto l’imbarazzo di dover pagare il doppio stipendio. Lotito non ha fatto nulla per convincerlo a ricredersi, magari respingendo le dimissioni. E’ evidente che un gruppo di giocatori non avendo feeling non dico abbiano giocato contro l’allenatore, ma quando non credi più in quello che fai, i risultati non possono arrivare”.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich