Kamada Lazio

SS Lazio, Ernesto Calisti: “Kamada deve giocare dietro alla punta”

by Marzia luchetta
0 comment Daichi Kamada / Foto: profilo X Lazio

SS Lazio, manca poco alla gara decisiva di Coppa Italia contro la Juventus. Ernesto Calisti esprime la propria opinione

SS Lazio – Siamo arrivati alla vigilia di Coppa Italia contro la Juventus, partita di ritorno che deciderà la prima finalista di questa competizione.

Come abbiamo detto la gara è decisiva: la Lazio all’andata ha fatto male perdendo 2-0, e all’Olimpico dovrà dare il massimo per stabilire almeno la parità, che porterebbe le due squadre ai supplementari. La finale, inoltre, si giocherà proprio nella capitale, e per i biancocelesti deve essere uno stimolo in più.

SS Lazio

Foto: profilo X Lazio

Sicuramente non sarà facile perché la “vecchia Signora” parte con due reti di vantaggio. Nel calcio, però, nulla è così scontato e prevedibile. Mister Tudor per questo match ritrova due pedine molto importanti: Guendouzi e Ciro Immobile, mentre Lazzari uscito in anticipo contro il Genoa sabato è ancora dolorante e in forte dubbio.

SS Lazio, Calisti molto sicuro: “Gila è il più forte dei difensori e non si deve vendere”

Ai microfoni di Radiosei l’ex calciatore della Lazio, Ernesto Calisti, ha detto la sua sulla partita di domani, dando anche una probabile formazione.

LE PAROLE DI CALISTI: “ Gila è l’unico difensore che non cederei mai. Al di là del discorso tattico, quando un difensore è forte, è forte. Ha tutto per fare bene ed è un difensore vecchia maniera. Casale invece per me ha avuto una involuzione. L’ho visto in grande difficoltà e mi sembra faccia fatica nella linea a tre nonostante ci abbia giocato con Tudor a Verona. Lo preferisco a due. Romagnoli invece mi sembra assolutamente adatto a giocare a tre purché abbia gli esterni che facciano bene le diagonali e gli altri compagni di reparto più rapidi, cosa che la Lazio ha”.

SS Lazio

Foto: profilo X Lazio

SU DOMANI: “Io ad esempio Felipe Anderson per come gioca Tudor lo vedo solo dietro le punte. Farlo giocare come quinto, dove per forza di cose deve scivolare in basso, ti fa perdere qualità davanti e la Lazio ha bisogno di maggiore qualità davanti. Idem Kamada: non capisco perché debba giocare davanti alla difesa e non dietro alla punta viste le sue caratteristiche. Domani mi piacerebbe vedere Guendouzi e Vecino davanti alla difesa con Anderson e Kamada dietro il Taty davanti. Anche perché Ciro ha solo un paio di allenamenti sulle spalle e non so se è il caso di partirci dal primo minuto”.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich