Serie A / Foto profilo X Lega Serie A

Serie A, riparte il campionato: ecco la trentesima giornata

by Antonio Falaguerra
0 comment Serie A / Foto profilo X Lega Serie A

Dopo la pausa per le nazionali riparte la serie A, la Lazio di Tudor ospita la Juventus

Serie A: riparte il campionato con la trentesima giornata di A, in programma subito un big match per la Lazio di Igor Tudor, all’Olimpico arriva la sua ex squadra la Juventus.

Dopo la pausa per le nazionali finalmente sarà di nuovo campionato. Per la Lazio del neo allenatore Tudor, sarà una partenza col botto .

Cosa c’è di meglio che una gara con la terza forza del torneo per inaugurare l’era targata Igor Tudor?

Una prova importante che si palesa dinanzi all’allenatore croato che in passato, alla guida dell’Udinese, si è ritrovato in una simile situazione.

Tudor, con sole due settimane a disposizione, dovrà praticamente preparare un filotto di nove gare più le due di coppa Italia che possono valere tutta la stagione biancoceleste.

Lazio-Juve

Igor Tudor / Foto: profilo X SS Lazio

Intorno all’esordio di Tudor sulla panchina della Lazio c’è un’attesa quasi frenetica. I riflettori della massima serie saranno tutti puntati sul tecnico di Spalato che è chiamato a dare prova di sé davanti a più di 50 mila spettatori presenti all’Olimpico.

I media, i social e le piazze della Capitale, non fanno altro che parlare della prima gara della Lazio e dell’inizio dell’era Tudor.

La curiosità attorno alla squadra biancoceleste é davvero tanta e la pressione si fa sentire, ma siamo certi che in nuovo allenatore saprà gestirla al meglio e trasformarla in positività da trasmettere ai suoi ragazzi.

Tutta la tifoseria della Lazio è in trepidante attesa per vedere se il cambio della guida tecnica abbia portato benefici.

Non ci resta che attendere fino a sabato alle 18:00, poi potremmo vedere se la cura Tudor ha fatto effetto già dalla prima gara.

Serie A: le gare in programma

Serie A: per la trentesima di serie A il calendario ci riserva diverse sfide ad alta tensione, sia per quanto riguarda la zona alta della classifica che per la lotta per non retrocedere.

Oltre al big match che vede impegnata la nostra amata Lazio contro la Juventus, in programma ci sono altre due sfide che riguardano la zona che porta all’Europa.

SS Lazio

Foto: profilo X Uefa

All’ora di pranzo c’è Napoli-Atalanta, sfida che i biancocelesti guarderanno con interesse poiché potrebbe regalare inaspettati risvolti alla classifica.

Alle 20.45 Fiorentina-Milan catalizzarà le attenzioni di tutti i tifosi della Lazio che sperano in un risultato favorevole per le velleità europee della squadra capitolina.

Per la lotta per non retrocedere, la trentesima di A  riversa sfide degne di un film thriller.

Cagliari- Verona e Sassuolo-Udinese sono due gare che definire delicatissime è poco, non adatte di sicuro ai deboli di cuore fondamentali per la salvezza.

In programma alle 12.30 un Bologna-Salernitana il cui risultato sembra essere scontato.

I felsinei in piena corsa Champions che hanno ceduto il passo solo all’Inter, ed i campani ultimi alla disperata ricerca di un vero è proprio miracolo.

Alle 15:00 anche Genoa-Frosinone e Torino Monza, la prima vede un Frosinone che cerca in casa di un tranquillo Genoa punti salvezza.

Mentre a Torino una gara tra due squadre che sembra abbiano detto tutto alla loro stagione.

Alle 18:00 anche gli altri della Capitale, che fanno visita ad un Lecce che si ritrova a ridosso della zona calda della classifica.

I salentini cercano punti per allontanarsi il più possibile dalla zona rossa del tabellone.

A chiudere il programma della trentesima di A c’è la prima della classe, l’Inter dell’ex Lazio Inzaghi, che ospita l’Empoli, una gara che sembra essere già scritta.

Una giornata, la prossima di A, che sicuramente riserverà tantissime emozioni, sperando sia favorevole ai nostri colori.

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich