Lazio | La parabola di Vecino: dalla quasi cessione, al gol della speranza

by Giammarco Moriconi
0 comment Daniele Buffa/Image Sport: Matias Vecino

Lazio – l’uruguaiano decisivo nella gara contro il Torino

Lazio – A volte il destino gioca brutti scherzi, quello che ha avvolto la carriera di Matias Vecino però, è uno scherzo finito nel modo migliore per la Lazio. Il centrocampista uruguaiano sembrava al passo dalla partenza. Quella notte di inizio settembre, era già pronto l’aereo diretto ad Istanbul, dove ad aspettare Matias c’era il Galatasaray e un equipe pronta per le visite mediche.

A frenare tutto però, è ancora una volta Maurizio Sarri, che non può fare a meno del suo pupillo, soprattutto in una stagione così impegnativa come quella corrente. A dare i dettagli della telefonata è stato Vecino stesso, nel post gara di ieri: <<Stavo per partire, chiamo Sarri e gli dico “Mister, sto andando ad Istanbul“, lui mi risponde “Non c’è alcuna possibilità che tu vada via” e io allora gli dico “Ah ok, ci vediamo domani” e sono rimasto>>. 

Un intervento provvidenziale quello del comandante, che ha garantito al calciatore i gradi della titolarità nel match contro il Torino, ed è stato riparato con una prestazione solida ed il gol che ha liberato la Lazio, dando ossigeno puro ad una squadra che era in apnea da troppo tempo.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich