Lazio: a Empoli, Cancellieri sulla buona strada…

by Paolo Buchetti
0 comment Matteo Cancellieri / foto Daniele Buffa/Image Sport

Confortante prova del ragazzo alla corte di mister Andreazzoli

Ieri ho assistito ad Empoli Salernitana delle 18,30. Da una parte incuriosito dall’arrivo di mister Andreazzoli, che è noto conoscere l’ambiente di Empoli e fare miracoli, mettendo a frutto le sue buone capacità di allenatore. Dall’altra ero incuriosito di vedere la prova di Cancellieri, oggetto misterioso l’anno scorso al servizio di Sarri. Ricordo che il ragazzo è in prestito con diritto di riscatto stabilito a una cifra pari a 8 milioni di Euro.

 

Mister Andreazzoli

Pragmatico quale è il mister (capirete che ho un debole per l’uomo e il tecnico, nonostante sia stato allenatore di chi sappiamo noi), lo ha utilizzato sulla fascia sinistra, approfittando del suo piede preferito che è il mancino.

 

La prova di Cancellieri

Risultati? Sorprendenti direi. Il ragazzo, forse per continuità  e per serenità dell’ambiente, ha trovato una sua buona dimensione fornendo una prova convincente. La determinazione, la grinta anche nei contrasti e la velocità unita alla buona tecnica e visione di gioco, gli hanno consentito di essere una spina nel fianco degli avversari. Suo l’assist per Baldanzi, dopo una discesa sulla fascia che gli ha permesso di affrontare a testa alta l’avversario e seguire l’inserimento del centrocampista che ha servito e ha segnato dalla breve distanza.

 

Una nuova collocazione?

L’inizio lascia ben sperare e, chissà che possa trovare una sua felice collocazione sulla fascia sinistra. Potrebbe essere una buona notizia per Sarri il prossimo anno, a seguito della scadenza del contratto di Pedro prevista per il 30/6/2024. A dire il vero, c’è una opzione per il rinnovo di un anno ma tutti gli indizi portano a far capire che il futuro del fuoriclasse è legato alla Spagna

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich