SS Lazio

Ridiamoci su, il ranking Uefa e la “gufata” continentale

by Paolo Buchetti
0 comment Foto: profilo X Uefa

Ranking Uefa all’ultimo sangue…

Ranking Uefa, la “gufata” continentale  –  Archiviata la giornata di ieri di Champions che per oltre metà primo tempo ci ha regalato la sensazione che la Lazio potesse competere a questi livelli, siamo tornati coi piedi per terra.

A parte l’interessante questione economica che avrebbe significato un passaggio della Lazio ai quarti di finale, diciamocelo chiaramente: “Non tutti i mali vengono per cuocere”, come diceva un noto Chef internazionale. Vale a dire, meglio ridurre gli impegni infrasettimanali, se no sta squadra, tra infortunati, arbitri, squalificati, pre-pensionati e gente con la valigia pronta e con la lingua di fuori, avrebbe rischiato di finire “a schifio” anche la parte finale del campionato, coppa Italia compresa.

 

Il ranking Uefa…

Resta comunque il dispiacere di non aver contribuito a migliorare il ranking Uefa dell’Italia ed anzi, di aver ridotto il vantaggio nazionale, rispetto a Germania e Inghilterra.

Situazione del Ranking Uefa aggiornata ad oggi:

ITALIA 15.571

GERMANIA 14.929

INGHILTERRA 13.875

FRANCIA 13.750

SPAGNA 13.187

REP.CECA 12.750

BELGIO 12.400

TURCHIA 11.000

Ricordiamo che le prime due a fine stagione avranno il quinto posto di classifica nei loro campionati, valido per l’accesso alla Champions, con conseguente scalate degli altri posti previsti per l’Europa e la Conference League. e quindi…

chi bisogna gufare?

E’ chiaro che bisogna tenersi lontano dalla terza. Le nostre italiane devono andare avanti il più possibile ed in numero maggiore rispetto a quelle targate Germania e  Inghilterra. Quindi… dobbiamo gufare le tedesche e le inglesi. Come?  E qui cascate in piedi cari tifosi di squadre al di fuori del GRA (grande raccordo anulare) che leggete questo articolo. Qui siete in casa dei professionisti della gufata. capaci anche di estendere oltre confine i “gufi” da esportazione. Insomma, qui subentra il “diabolico” quadro “gufante”. Come? cominciamo:

Gufare il Lipsia contro il Real Madrid   –   Gufare l’Arsenal contro il Porto    –   Gufare il Borussia Dortmund contro il PSV   –   tifare Inter,  Napoli,  Atalanta, Milan. Inoltre bisogna pure tifare… cioè assistere alla partita della…. Insomma, controllare se il Brighton perde, da bravi spettatori imparziali…, e poi stare a vedere i prossimi turni.

Si,  lo so cosa state pensando  ma…  moh… adesso, non esageriamo col pretendere certe cose. Gufare troppo è una brutta cosa se si eccede. Bisogna comportarsi bene certe volte… giusto fratelli laziali?   Mah….

fonte tuttomercatoweb.com

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich