un bacio al cielo

Lazio, un’ex biancoceleste dice la sua sul derby

by Mauro Maniccia
0 comment Olympia / foto Insidefoto/Image Sport

Lazio, Mauri: “Il derby è ancora oggi, la partita che seguo con più emozione e interesse, domani sarò allo stadio”

L’ex capitano della Lazio Stefano Mauri, ha parlato del derby sulle colonne del Corriere della Sera, ecco le sue parole:

“Pur non giocando più con la Lazio dal 2016 il derby è, ancora oggi, la partita che seguo con più emozione e interesse.

Mi segno sempre la partita sul calendario per riuscire a essere allo stadio. Ci sarò anche domani. Quando posso, vado sempre a vedere la mia Lazio.

La squadra? Vive un momento un po’ altalenante. La squadra fa bene la fase di costruzione, manca dalla trequarti in su.

Il possesso palla spesso è buono, ma segna troppo poco. Questo però è normale perché Sarri è maniacale nella fase difensiva. Ho visto diversi allenamenti a Formello e quella per lui è la priorità.

Immobile? Ciro non si discute, per quel che ha fatto e farà. Nel corso dell’anno si vivono momenti di difficoltà, è normale. Inoltre se la Lazio fatica dalla trequarti in su, la colpa non può essere sua.

Credo che dopo la partenza di Milinkovic alcuni meccanismi tattici non siano ancora ben oliati e questo penalizza l’attacco. Ci vuole tempo.

Deve giocare lui dall’inizio senza dubbio, sono convinto che da qui a fine anno segnerà tanto. Non ne farà 30 magari, ma tra 15 e 20. Il mio nuovo acquisto preferito? Guendouzi: sta facendo molto bene, ha capito cosa vuole Sarri e ha personalità.

Quando avrà capito a fondo il campionato italiano conquisterà tutti i tifosi. I miei derby preferiti? Vivere l’attesa di queste partite è bello a prescindere.

Rappresentare i tifosi nel derby è una responsabilità importante. Poi ovviamente è meglio vincere, ma la tensione e l’adrenalina di quei momenti è il bello del nostro mestiere. Una favorita? Non c’è.”

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich