Lazio, Provedel da record: un muro invalicabile

by Roberto Mari
0 comment Ivan Provedel - Andrea Staccioli / Insidefoto

Ben 18 Clean Sheet in serie A, nessuno come lui

La Lazio vince anche a La Spezia senza subire gol per l’ennesima volta in stagione consolidando il primato di miglior difesa del campionato con soltanto 20 reti subite. Una Lazio convincente e matura che sembra abbia oramai acquisito i dettami del suo allenatore e che viaggia spedita verso la Champions.

I tre gol fatti ieri pomeriggio piazzano i biancocelesti secondi per reti realizzate, un bottino da grande squadra che abbinato al dato della difesa, la migliore finora, ha di fatto sancito la dimensione di una squadra che fino a un paio di mesi fa non riusciva a dare continuità ai suoi risultati.

Ivan Provedel entra nella storia della Lazio con il Clean Sheet numero 18 in serie A quando mancano ancora otto partite alla fine del campionato. Un record assoluto nella massima serie superando Pulici e Cei (17), Peruzzi Berni e Ballotta fermi a 18 ma alternandosi tra i pali in quella stagione.

Nel mirino il record assoluto con l’aquila sul petto sarebbe quello di Martina che nella stagione 1987/88 riuscì a non subire marcature per ben 20 partite ma nel torneo di serie B che vide la Lazio arrivare alla promozione. Ora Provedel può eguagliare o addirittura superare Silvano Martina per diventare il Re indiscusso dei Clean Sheet nella storia biancoceleste.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich