Lazio-Radio

Lazio | Europa League: dal 2024/25 crescono i ricavi

by Giammarco Moriconi
0 comment Gustav Isaksen / foto profilo X ss Lazio

Lazio: ad un passo la qualificazione in Europa League

Lazio – Archiviato il discorso Champions League (non ancora ufficialmente sfumato) la squadra di Tudor scenderà in campo nella giornata di domani con l’obiettivo di centrare la qualificazione in Europa.

La sfida all’Empoli può proiettare i biancocelesti, in caso di successo, ad un passo dal sesto posto attualmente occupato dalla Roma, in concomitanza con l’Atalanta. Proprio lo scontro diretto tra le ultime due chiuderà la giornata di domenica, portando potenzialmente la Lazio ad accorciare sensibilmente sull’Europa che conta.

Il destino è nelle mani dei capitolini che nel frattempo possono saldare la settima posizione attuale che garantisce il pass alla nuova edizione di Uefa Europa League.

Lazio: ricavi in aumento rispetto al triennio 2021/24

Lazio Europa League

Foto: profilo X Uefa

La grande novità riguarda il format svizzero a 36 squadre che il prossimo anno trasformerà la competizione e la renderà inaccessibile per le squadre partecipanti alla nuova Champions League.

Crescono anche i ricavi per chi riuscirà ad ottenere il pass alla fase ad eliminazione diretta. Infatti la UEFA ha stabilito una somma di circa 565 milioni di euro per il triennio 2024/2027, in aumento rispetto ai 465 milioni del triennio 2021/24, da distribuire alle partecipanti in base a piazzamenti e successi.

Le entrate fisse verranno distribuite in base al seguente criterio:

27,5% destinato alle quote di partenza (155 milioni di euro).

37,5% destinato alle prestazioni (212 milioni di euro)

35% destinato al nuovo criterio che sostituisce ranking decennale e market pool (198 milioni di euro).

Ogni club partecipante riceverà una quota di partenza di 4,31 milioni di euro. Aumentano a 212 milioni di euro i ricavi per le prestazioni, che verrano poi distribuiti così:

450 mila euro per una vittoria e 150 mila euro per un pareggio.

600 mila euro per i club classificati nelle prime otto, 300 mila euro per i club classificati dal 9° al 16° posto e 300 mila euro per il club qualificati agli spareggi (dal 9° al 24° posto).

1,75 milioni di euro per le qualificate agli ottavi di finale.

2,5 milioni di euro per le qualificate ai quarti di finale.

4,2 milioni di euro per le qualificate alle semifinali.

7 milioni di euro per le qualificate alla finale.

7 milioni di euro per la vincitrice.

Infine le entrate relative al nuovo criterio vengono suddivise in base alla vendita dei diritti televisivi di Europa League e Conference League.

I criteri di distribuzione si dividono in Parte Europea, suddivisa in 666 quote. La squadra con il punteggio più basso riceve una quota (all’incirca 223 mila euro), mentre quella con il punteggio più alto riceve 36 quote.

Poi c’è la Parte Extraeuropea, suddivisa in 666 quote. La squadra con il punteggio più basso riceve una quota (all’incirca 74 mila euro) e quella con il punteggio più alto riceve 36 quote.

 

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich