SS Lazio Samardzic

Incredibile Lazio: senza un mister si fa mercato

by Roberto Mari
0 comment Claudio Lotito / Foto: profilo X SS Lazio

Incredibile Lazio: squadra senza mister e si continua ad operare sul mercato

Incredibile Lazio – Una squadra senza un mister, una presidenza che continua a sondare allenatori su allenatori e, in linea con le convinzioni di sempre, si opera sul mercato come se niente fosse, come se questo atteggiamento fosse normale.

La Lazio arranca senza una meta concreta, senza un progetto, senza un programma. I nomi, almeno la maggior parte, accostati al club come guida tecnica, sono veramente imbarazzanti.

Lazio nuovo allenatore

Claudio Lotito / foto: profilo X Lazio

Una regressione totale, un ridimensionamento da far accapponare la pelle, passi indietro preoccupanti, una piazza e un popolo disgustati da una gestione ai limiti della sopportazione.

Lazio nel caos

E come se niente fosse, in barba al più semplice dei modi di agire nel calcio, dove bisognerebbe acquistare giocatori indicati dal tecnico, che per il momento non esiste, si continua ad operare sul mercato credendo di essere più furbi e capaci di chi invece della programmazione fa un mantra.

Questa è la Lazio di oggi, un club che affonda per l’orgoglio di qualcuno che non ammette i propri limiti in campo tecnico e invece di fare un passo indietro, continua a imperterrito ad affondare una nave che fa acqua da tutte le parti.

Non c’è bisogno di fare i nomi di giocatori inutili acquistati da questa società in netta contrapposizione col tecnico di turno e col modulo da egli adottato, i tifosi lo sanno benissimo.

Lazio Sarri

Foto: profilo X Lazio

Allora succede che vedi passare allenatori di grande spessore che vanno in altri lidi e vincono (vedi Inzaghi). Oppure assisti alle dimissioni di Maurizio Sarri che da uomo vero ha deciso di farsi da parte per il bene della squadra.

Il valzer dei nomi

Ora invece bisogna leggere sui giornali di una Lazio vicina a Baroni, o che sonda Klose o Cannavaro. La rabbia sale ma intanto arriva Tchaouna, che sicuramente è un buon profilo, e si tratta per Dele-Bashiru, altro giocatore di cui si parla bene, ma che il futuro allenatore dovrà accettare e collocare nel suo modo di fare calcio, chiunque egli sia.

Si agisce esattamente al contrario di come si dovrebbe agire e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Ma l’orgoglio del presidente è talmente grande che lo sta portando solo contro tutti. Una situazione raccapricciante con cui fare i conti e che si spera possa interrompersi al più presto.

Da tifosi abbiamo il diritto di criticare l’operato della società, tanto quanto l’abbiamo esaltata e applaudita in altre circostanze. Una tifoseria che è stata tutta la stagione accanto al club nonostante i risultati siano stati decisamente sotto ogni aspettativa.

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich