Guai in vista per Francesco Totti, l’ex Giallorosso nel mirino dell’Antiriciclaggio: I dettagli.

by Pasquale Moretti
0 comment

Guai in vista per Francesco Totti, l’ex Giallorosso nel mirino dell’Antiriciclaggio: I dettagli.

Periodo particolare quello di Francesco Totti. Dopo la separazione tumultuosa con Ilary Blasi, l’ex capitano della Roma è finito del mirino dell’antiriciclaggio per sospetti bonifici verso vari Casinò ed agenzie di scommesse online.

La notizia, riportata dal quotidiano “La Verità”, con un articolo di Giacomo Amadori, ha fatto subito scalpore.

Un documento risalente all’agosto del 2018, mette in luce un prestito infruttifero per la somma di 80 mila euro verso un pensionato di Anzio. Il conto sul quale viene versato il denaro è cointestato con la figlia, dipendente della società Sport e salute controllata dal ministero dell’economia. Nello stesso giorno poi, i soldi vengono poi girati al marito, dipendente del ministero dell’interno.

Il conto è alimentato «da bonifici domestici rivenienti da società operanti nel settore delle scommesse online» Tra cui due società di Malta. In totale sarebbero circa 15 trasferimenti per un totale di 87 mila euro. Inoltre, ci sono vari assegni bancari, per un totale di circa 1.305 milioni di euro intestati alla Société financière et d’encaissement (Sfe) con sede a Monte Carlo. Apparentemente sembrano siano soldi che il calciatore sia solito utilizzare per giocare ai casinò.

Per gli inquirenti permangono forti dubbi in merito alla reale destinazione di questi bonifici/assegni. Non è chiaro se il denaro inviato sia destinato solo al gioco oppure ad altro». Inoltre, la banca destinataria degli assegni è la stessa società è stata coinvolta in alcuni  scandali che hanno coinvolto personaggi politici. Infine ci sarebbe un ultimo bonifico sospetto dal valore di 160 mila euro sempre verso la solita persona con causale “prestito in amicizia con vincolo di restituzione entro 24 mesi”

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

capitolo finale

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich