lazio torino

S.S. Lazio: l’importanza della panchina lunga e di qualità. I dati

by Paolo Buchetti
0 comment Daniele Buffa/Image Sport: Maurizio Sarri-Giovanni Martusciello

La campagna acquisti di questa estate ha lavorato sulla panchina e sulla qualità; ma è vero? I dati

Uno dei due o tre problemi “storici” che questa squadra ha palesato negli ultimi anni è stato quello della qualità della panchina, raramente all’altezza dei titolari.

Quest’anno il problema pare risolto dopo la campagna acquisti di questa estate. Sfuggite le prime scelte per un motivo o per l’altro (vedi  Berardi, Zielinski, Milik/Sanabria), gli elementi acquistati quest’anno stanno dimostrando di fornire un valido apporto tecnico e tattico alla squadra, ampliando numericamente gli elementi in grado di non sfigurare.

 

Tabella degli utilizzi

Vado al sodo, rappresentandovi schematicamente per quali motivi dobbiamo riprendere a dormire sonni tranquilli. Mi sono soffermato sulle ultime due partite (Champions a Glasgow e Atalanta), cercando di snocciolare gli utilizzi della intera rosa in questi due match.

La seguente tabella riporta da sinistra a destra cognome, minuti di utilizzo a Glasgow, minuti di utilizzo con l’Atalanta e totale minuti delle 2 partite:

Provedel                   100          98          198

Marusic                       13          98            11

Lazzari                          84           0            84

Casale                             0         98           98

Patric                         100            0         100

Romagnoli                100          98         198

Hysaj                          100         98         198

Cataldi                            0          18          18

Rovella                           0          77          77

Guendouzi                   29          64          93

Kamada                     100          31         131

Vecino                        100         40         140

Luis alberto                 68          55         123

Felipe Anderson          68         78         146

Isaksen                          29         17           46

Immobile                      72           0            72

Castellanos                   25         98         123

Pedro                             13         40           53

Zaccagni                        84          55         159

Basic, Pellegrini, Sepe e Gila   0

 

i dati

giocatori utilizzati: 19

giocatori non utilizzati: 4 (Sepe, Basic, Pellegrini, Gila)

giocatori che hanno giocato tutti e due i match senza essere sostituiti: 3 (Provedel, Romagnoli, Hysaj)

giocatori che hanno giocato tutti e due i match, sostituzioni comprese: 12

giocatori che hanno affrontato da titolari entrambi i match: 6

 

reparti oggetto di cambi nelle due partite                                                                                                                                                  Difesa: 1 (Lazzari a Glasgow sostituito  da Marusic)                                                                                                                Centrocampo: 4 (Luis A. a Glasgow, Rovella, Guendouzi e Luis A. con l’Atalanta)                                                                               Attacco: 5 (Felipe A. a Glasgow e con l’Atalanta, Immobile a Glasgow, Zaccagni a Glasgow e con l’Atalanta)

 

Vantaggi di una panchina all’altezza

Migliore  gestione della tenuta fisica del gruppo                                                                                                                                      Migliore tenuta psicologica dovuta al ridotto affaticamento e al maggior utilizzo di tutta la rosa a disposizione                    Minore possibilità di infortuni per la minore usura fisica dei giocatori                                                                                               Maggiori alternative tattiche per l’allenatore                                                                                                                                             Più sono i giocatori utilizzati, migliore è lo stato di forma generale della rosa

 

Conclusioni

Analizzando le presenze, si ha la netta impressione che gli utilizzi dei giocatori siano stati studiati evidentemente con tutto lo staff, al fine di  limitare al massimo un utilizzo eccessivo su diversi elementi della rosa. Inoltre, il numero di giocatori utilizzati dimostra la fiducia che il mister ha su tutti gli elementi della squadra

I prossimi incontri si presentano con intervalli di 4 / 5 giorni gli uni dagli altri, almeno fino alla prossima pausa di metà novembre. Ciò consentirà più margini di ripresa del gruppo tra una partita e l’altra. Ora sarà importante mantenere la concentrazione al massimo e proseguire con la gestione ottimale della rosa

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich