calciomercato lazio

S.S. Lazio e la sua storia: vi ricordate l’istanza di transazione col fisco? I dettagli

by Paolo Buchetti
0 comment Claudio Lotito / foto Antonello Sammarco/Image Sport

Amarcord col maggio 2005 e la nota transazione col fisco

Visto che ogni tanto c’è qualcuno che si pone il problema di conoscere l’attuale situazione della transazione a suo tempo siglata da Lotito sul debito con l’agenzia delle entrate, Lazio Live vi aggiorna, riportando la situazione pregressa e quella attuale.

fonte

I dati sono presi direttamente dal bilancio ufficiale al 30/6/2022 al capitolo “istanza di Transazione”,  che riporta la situazione. Ovviamente, Lazio Live provvede a sintetizzare la questione sperando di essere il più chiara possibile.

dettagli

Atto di transazione sottoscritto tra la S.S. Lazio e l’Agenzia delle Entrate il 20 maggio del 2005

Oggetto: debito Irpef e Iva al 31 dicembre 2004, non versati dalle precedenti gestioni

Importo: Euro 108,78 milioni più interessi legali che portano il totale dovuto a oltre 140 milioni di Euro

Termini di pagamento: contestualmente alla sottoscrizione dell’accordo, una rata di E. 5,67 milioni + E. 2,39 milioni per addizionali regionali, comunali e sanzioni

N° 23 rate di Euro 5,65 milioni l’una, con scadenza annuale al 1 aprile di ogni anno. Prima rata al 1 aprile del 2006

Una rata aggiuntiva di Euro 5,23 milioni già pagata a suo tempo

 

La garanzia

Gli importi sono comprensivi degli interessi. Tutto il debito è garantito da cessione  pro solvendo dei crediti derivanti dalla biglietteria. Questo vuol dire che gli incassi della “biglietteria”, cioè dal botteghino dello stadio, sono a garanzia del pagamento della rata annuale. In sostanza,  a inizio di ogni stagione la società non incassa materialmente dal proprio botteghino, ma gira al fisco gli incassi fino al pagamento della rata di competenza annuale. Ovviamente, se al 1 aprile successivo gli importi incassati dallo stato non fossero sufficienti a coprire l’importo della rata, la Lazio verserà la differenza.

Nel bilancio al 30/6/2022 la Lazio conferma di aver esaudito il debito fino a quel momento di sua competenza.

 

Un riassunto degli importi in ballo

importo iniziale da rimborsare:  143,24 milioni di Euro (108,78 mln. + interessi)

Importi saldati al 2023 Euro 115 milioni

Importi da saldare Euro 28,24 milioni per le rimanenti 5 rate dal 2024 al 2028, ultima rata che salda il debito in discorso

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich