una squadra fantastica

Calcio, il “Grande Torino”: una squadra fantastica che ha segnato un’epoca

Aspettando il Torino, pensando al passato.

by Valentino Valentino
0 comment

Calcio: il “Grande Torino”, una squadra fantastica che ha segnato un’epoca

Il “Grande Torino” è stata senza ombra di dubbio la più grande squadra italiana mai esistita; una selezione fantastica di campioni del calcio, composta da Uomini Veri. Dieci undicesimi della nazionale italiana. Una vera leggenda nel mito. Se non ci fosse stato quel tragico 4 maggio del 1949, oggi la storia del calcio italiano sarebbe senza alcun dubbio ben diversa.

Quella fantastica squadra avrebbe vinto scudetti per molti anni, e la Torino Granata avrebbe avuto molti di più di 7 scudetti.

Samuele Ricci

In quegli anni gli italiani avevano già due Eroi, i mitici-impareggiabili Gino Bartali e Fausto Coppi, che avevano pedalato ben oltre il ciclismo. Quel gruppo di Campioni era un’altra cosa: capace di ribaltare in pochi minuti uno 0-3 con la Lazio per poi vincere la partita per 4 a 3. Quegli Uomini erano capaci di segnare perfino 10 gol in una gara; capaci di vincere scudetti con 16 punti di vantaggio quando una vittoria valeva solo due punti.

Capace di annientare gli avversari e fare oltre 100 gol in una sola stagione.

Bacigalupo, Ballarin, Maroso, Grezar, Rigamonti, Castigliano, Menti, Loik, Gabetto, Mazzola, Ossola. Uomini e Campioni, diventati prima Esempi e dopo dei Miti. A Roma, dove è nata la Lazio, un Quartiere li ricorda tutti (EUR – Serafico).

Il modulo? 217, tutti in attacco!

Sono trascorsi quasi 75 anni  dalla Loro scomparsa e  giovedì andremo ad affrontare i granata. Altri uomini, altro calcio, altra storia umana e sportiva.

Il pensiero, quando vai ad affrontare il Torino di oggi, corre in noi con una certa età al Toro del primo dopo-guerra. Nessuno muore davvero se c’è qualcuno che lo ricorda. Brutta bestia la Nostalgia!

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich