Napoli-Lazio, l’arbitro Colombo ci ripensa: il gol di Guendouzi era regolare

by Antonio Falaguerra
0 comment Matteo Guendouzi / foto Matteo Gribaudi/Image Sport

A fine partita il direttore di gara sarebbe tornato sui i suoi passi, rete valida

Napoli-Lazio: quella si sabato sera al Maradona di Napoli è stata una partita emozionante tra due compagini che diranno la loro per tutto il campionato.

È stata anche la serata dei nuovi arrivati in casa Lazio, a partire dalla convicente prestazione del giapponese Kamada.

Fino all’ esaltante impatto dato alla gara dal francese Guendouzi, che ha letteralmente fatto impazzire i tifosi biancocelesti.

Proprio quest’ultimo è stato protagonista di un episodio che ha fatto non poco discutere sia tra i tifosi biancocelesti che tra gli addetti ai lavori.

Il gol che gli è stato annullato ha fatto saltare dal divano i tifosi, infatti è sembrato al quanto dubbia la decisione arbitrale di annullarlo.

Ma andiamo a rivedere i fatti:

In azione di rimessa la Lazio si porta sulla trequarti avversaria dove Luis Alberto lancia per Zaccagni che risulterebbe in fuori gioco.

Il numero 20 biancoceleste non riceve però la palla che viene intercettata da da Di Lorenzo che rinvia su Juan Jesus.

Lo stesso poi rinvia male e lascia la sfera al francese Guendouzi che tira a rete battendo Meret.

Ma non è così poiché l’arbitro Colombo ritiene il gol non valido per la posizione irregolare di Zaccagni che a mio avviso è non solo sarebbe ininfluente.

L’arbitro ha rivisto l’azione al Var ma lo stesso non ha convalidato lasciando tutti perplessi da questa strana decisione.

Secondo quanto riportato da Il Messagero però a fine gara l’arbitro sarebbe ritornato sulla sua decisione affermando che il gol era regolare.

Se effettivamente sia accaduto tutto c’è la questione ci lascia un attimino esterrefatti, l’importante è che alla fine l’episodio non abbia poi condizionato il risultato.

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich