Napoli-Lazio 1-2 Le pagelle dei biancocelesti

by Fabrizio Di Marco
0 comment

Napoli-Lazio 1-2 (30’Luis Alberto-32’Zielinsky-7’st Kamada) le pagelle dei biancocelesti.

PROVEDEL 6,5: Fa una gran parata su Kvara che sfodera un destro incredibile, sul gol non può nulla per la deviazione di Romagnoli.

MARUSIC 6 : Pronti e via e subisce subito un tunnel da parte di Kvara, che sembra far presagire una serata complicata, poi riesce a prendere le misure, riuscendo anche a proporsi in fase offensiva.

CASALE 6,5 : Marca stretto Osimhen aiutato anche dai compagni di reparto, non sbaglia nulla annullando il nigeriano.

ROMAGNOLI 6,5 : Grande sfortuna nel deviare il tiro di Zielinski che carambola in rete, ma poi insieme a tutto il reparto difensivo blindano la retroguardia biancoceleste.

HYSAJ 6,5 : E’ tornato e si vede, puntuale e ordinato negli interventi senza strafare, limitando anche le incursioni offensive di Di Lorenzo. Dal 81′ PELLEGRINI sv

KAMADA 7 : Sarri prima della partita aveva detto su di lui che bisogna dargli tempo.

Sono bastati 52 minuti per battere Meret, bene anche nella corsa e nella fase difensiva.

Dal 65’GUENDOUZI 7 : Entra e sembra che giochi da una vita nella Lazio, invece è arrivato da due giorni. Serve l’assist a Zaccagni e fa un gran gol con un tiro a giro annullati entrambi dal VAR.

Il francese sarà un valore aggiunto per Sarri.

CATALDI 6 : E’ un po svagato e poteva costare cara con due palloni persi sanguinosi, soffre i centrocampisti partenopei con la loro fisicità, ma comunque lotta.

LUIS ALBERTO 8: Qualità, tecnica, giocate spettacolari, e il gol di tacco che da ancora più spessore alla sua partita.

FELIPE ANDERSON 7,5 : Il Maradona esalta il “Pipe” che ritrova corsa, dribbling e salta gli avversari con facilità e offre i due assist per i gol di Luis Alberto e Kamada. Dal 80′ PEDRO sv.

IMMOBILE 6: Fa il solito lavoro preziosissimo, non trova la rete, ma lotta contro tutti, cercando di creare spazi per i compagni da vero capitano. Dal 94′ CASTELLANOS sv.

ZACCAGNI 6 : Nel primo tempo non ha la brillantezza dei giorni migliori.

Ma nella ripresa cresce e mette in difficoltà la retroguardia partenopea, va anche in gol ma viene annullato per fuorigioco. Dal 93′ ISAKSEN sv.

SARRI 7 : Era già stato messo sul banco degli imputati dopo le sconfitte nelle prime due giornate di campionato, si riscatta alla grande con una partita tatticamente perfetta, andando a battere nella “sua Napoli” i Campioni d’Italia.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich