Lazio-Torino 2-0 Le pagelle dei biancocelesti

by Fabrizio Di Marco
0 comment

Lazio-Torino 2-0 Vecino e Zaccagni nella ripresa danno i tre punti a Sarri. Le pagelle dei biancocelesti.

PROVEDEL 6: Impacciato suVlasic, per fortuna Zapata lo perdona . I granata non lo impensieriscono più da lì in poi. Primo clean-sheet in stagione, serata tranquilla nel complesso.

LAZZARI 7: Serviva una giocata che stappasse la partita, la tirata fuori lui dopo un bel duetto con Felipe con il cross: dentro di prima, al volo, poi ci pensa Vecino.

Dall’80’ HYSAJ sv

CASALE 6,5: Mai in affanno, riesce ad annullare gli attaccanti granata quando girano nella sua zona. Tornava dopo due panchine di fila, buona prestazione.

ROMAGNOLI 6: Marcare Zapata è un’ compito non facile, ci vuole fisicità e forza spesso neanche basta.  Tutto sommato se la cava bene , viste le  le condizioni non perfette.

MARUSIC 6,5: Si va negli spogliatoi e forse il suo è l’unico movimento senza palla pescato in profondità. Non ha mai rifiatato, eppure regge bene fisicamente.

VECINO 7,5:  Il suo gol, giustifica la sua scelta: riempie l’area, regala centimetri e inserimenti, quello giusto lo trova nella ripresa infilando la gamba anticipando  Bellanova. Tocco deviato, la fortuna per una volta aiuta la Lazio.

Dal 74′ GUENDOUZI 6: Dentro nel finale ad aiutare la squadra  e a battagliare a centrocampo.

ROVELLA 6,5: Esordio dall’inizio, difficile impostare con il Toro che pressa a tutto campo. Svolge il doppio compito bene, nel primo tempo si fa notare soprattutto per un recupero su Vlasic, fermato in corner.

LUIS ALBERTO 6,5: Certi errori i da uno come lui non  te li aspetta mai. Ma sta giocando , senza mai risparmiarsi nelle corse e nelle rincorse degli avversari Confeziona con Felipe il pallone prima che arrivi a Zaccagni per il raddoppio.

FELIPE ANDERSON 6,5: Serviva una risposta anche da parte sua, che da solo nel secondo tempo Entra nelle azioni dei due gol: uno-due con Lazzari  poi svaria sulla fascia opposta per trovare il passaggio per Zaccagni.

IMMOBILE 6: Spirito di sacrificio in un momento di difficoltà della squadra. Tanta a generosità  che gli fa beccare il giallo . Quando prova a tirare viene murato dai difensori granata.

Dal 74′ CASTELLANOS 6,5: Quibdici minutiche valgono oro dopo tutte le panchine in stagione.  I tifosi lo apprezzano  e per poco non fa venire giu lo stadio con la rovesciata che avrebbe dato il terzo gol

ZACCAGNI 7,5: Sembrava che non dovesse neanche giocare, invece ha inciso in maniera decisiva sulla partita. Segnando  il gol che da tranquillità. Guadagna falli, suo il primo gol di tutti gli esterni biancocelesti, speriamo che si sia sbloccato definitivamente.

Dall’80’ ISAKSEN sv

ALL. SARRI 6,5: Per la prima volta da quando guida la Lazio riesce a battere il Torino, vera bestia nera finora. Serviva vincere e così è stato.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich