Lazio, Sarri:”Secondo tempo da dimenticare, ci siamo spenti “

by Pasquale Moretti
0 comment

Lazio, Sarri:”Secondo tempo da dimenticare, ci siamo spenti “

Non è bastato il gran gol di Ciro Immobile, la Lazio perde a Lecce e lo fa malamente. Un Sarri apparentemente deluso fa l’analisi del match ai microfono di Lazio style Channel:

Partita incredibile abbiamo fatto 30-35 minuti di ottimo livello con 4 palle gol senza concedere nulla. In qualche momento è diventata più sporca ma nel secondo tempo ci sono state palle perse e dovuto dalla grande forza degli avversari, da dimenticare. Un dispiacere uscire con questo risultato. L’aspetto fisico è un alibi troppo facile a cui non mi va di attingere, se fisicamente siamo meno brillanti ci si rialza, è vero che dovevamo recuperare alcuni giocatori ma ci siamo spenti e consegnati agli avversari. Felipe Anderson in panchina? Era un momento in cui Pedro Zaccagni in allenamento sembravano in un momento più positivo, turn over normale. Si è fatto casino sul cambio di Milinkovic. Se ne stava parlando qualche minuto prima. Mi sono messo a guardare le palle ferme e mi sono perso l’uscita. Io all’ultimo momento avevo deciso di far uscire Basic e non Milinkovic. Abbiamo fatto casino nelle comunicazioni”.

 

Le dichiarazioni ai microfono di sky:

Le spiegazioni sono difficilmente raggiungibili in queste situazioni. La squadra ha fatto 30 minuti di alto livello in completo controllo della partita. Già nel finale del primo tempo c’erano state avvisaglie che la partita si stava sporcando, nel secondo tempo li abbiamo innescati noi. Abbiamo perso 5-6 palloni in uscita e ci siamo completamente spenti e consegnati agli avversari. Iniziare la gara con un buon approccio e poi finire così è difficilmente spiegabile. Se il Lecce fa una buona gara e noi perdiamo vuol dire che siamo una squadra inferiore a quello che riteniamo di essere. Quando noi glielo abbiamo consentito loro hanno preso campo, quando ci hanno visto vulnerabili sono stati bravi ad azzannarci. Qui c’è da lavorare su 25 teste stiamo cercando di farlo da tempo ma in questa squadra c’è qualcosa che si spegne. La squadra ha limitato i momenti di passivi in questa stagione ma oggi è tornato di nuovo il problema”.

Sostituzione Milinkovic: “Non volevo cambiarlo, prima del pareggio si parlava di una sua sostituzione ma dopo il pareggio non volevo toglierlo. Abbiamo fatto un errore di comunicazione con lo staff tecnico e abbiamo fatto una sostituzione che non volevamo fare. Siamo andati in confusione anche noi come la squadra”.

Sosta: “Come l’ho vissuta? Come una grandissima rottura di… Incredibile e inconcepibile, mi spiace anche doverne parlare. Io sono a favore del Boxing -day, per me bisognerebbe giocare il 1 il 6. Per un calciatore stare fermo nel periodo più bello dell’anno per un è una bestemmia e non penso che il calcio indietro ne abbia tratto qualcosa”.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

capitolo finale

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich