Lazio, Felipe Anderson: “Concentrati per passare il turno!”

by Roberto Mari
0 comment

Le parole di Felipe Anderson in Conferenza Stampa

Accanto a mister Sarri, in conferenza stampa, si è seduto Felipe Anderson che ha risposto alle domande dei giornalisti intervenuti per l’occasione alla vigilia del match contro gli olandesi dell’AZ Alkmaar;

Perché la Lazio fa bene in campionato, mentre fatica in Europa?

“Questa esperienza purtroppo l’ho vissuta in passato, ci sono stati momenti in cui eravamo in vantaggio, poi alla fine abbiamo perso e non abbiamo passato il turno. Non dobbiamo pensare a questo, ma solo concentrarci, possiamo passare e scrivere un’altra storia. Per motivarci e cambiare la situazione che non è molto positiva ora”. 

Sulla tua posizione da falso nueve, come ti trovi?

“In un certo senso sono contento di essere lì, sto facendo tanti movimenti per avere più opportunità, devo avere più tranquillità e calma sotto porta, arriveranno altre chance. I gol domani saranno importanti, se segno io o qualcun altro è uguale. Però voglio segnare a tutti i costi”. 

Senti di poter tirare di più in porta?

“Analizzo sempre quello che posso fare meglio dopo una partita, due-tre volte nell’ultima gara potevo pensare di più al tiro, ma ho visto un compagno meglio posizionato e quando è così mi piace passarla. Davanti abbiamo tanta qualità. Pedro calcia di destro e sinistro, Zaccagni rientra, Milinkovic e Luis Alberto sono pericolosi. Io ho avuto chance per calciare meglio e di più, proviamo ora un po’ tutti a incentivare il tiro che sta mancando. Inizieremo a tirare di più per trovare il gol”. 

Qual’è il segreto della tua costanza?

“Questi ultimi anni mi sono ritrovato con una forma fisica molto buona, in cui mi sento molto bene. Mi sento forte fisicamente, di sicuro il riposo assoluto è molto importante. Abbiamo degli obiettivi, vedo che sono importante per la squadra, sto avendo tante opportunità per giocare. Devo dare del mio meglio dentro e fuori dal campo al 100%”

Il tuo contratto in scade nel 2024. Vuoi continuare qui a vita?

“Nella nostra vita succredono le cose in modo molto veloce, è stata una scelta felice tornare qui, trovare vecchi compagni e una società ancora più ambiziosa. Sto avento tanti minuti in campo, mi mancava tanto prima di tornare qui. Quindi è stata una buona scelta. Ora mi devo concentrare partita dopo partita, ho tanto da migliorare, ancora non stiamo pensando al futuro”. 

In futuro farai questo ruolo o tornerai sull’esterno?

“Qui alla Lazio ho giocato a destra e sinistra, mi piace cambiare posizione. Ora con questa opportunità sto imparando, mi sto abituando a venire incontro e a dare la profondità. Però non so dire per quanto tempo starò lì in mezzo, speriamo che Immobile rientri il prima possibile, è importante per noi. Devo pensare una partita alla volta. In futuro comunque mi ci vedo in questo ruolo, mi piace giocarci”.

Quante chance ha la Lazio per passare il turno?

“Una cosa che dobbiamo fare è stare concentrati, sapendo che la gara dura 90 minuti. Dobbiamo stare sul pezzo, provandoci in ogni momento, un gol allungherebbe la partita. Abbiamo vinto già contro squadre forti con due gol di scarto, sappiamo che è possibile”. 

Non vai in gol da gennaio: rispetto a prima sei maturato molto, sei contento?

“Ci sono dei giudizi sul mio carattere da sempre, dicevo a tutti che io sono fatto così, ho provato a imparare, continuerò in questo modo, sono felice. Sicuramente sotto porta sono disposto a tutto per avere più freddezza, come quella di un attaccante vero. Questo aiuterà la squadra. Il gol è importante per noi davanti, ma il risultato conta di più. Pure se non raggiungo gli obiettivi personali, se lo fa la squadra io sarò felice ugualmente”. 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich