Lazio, aumenta il monte ingaggi: gli stipendi dei biancocelesti

by Roberto Mari
0 comment Lazio-Cremonese / foto Image Sport nella foto: Claudio Lotito.Enrico Lotito

Lazio: il monte ingaggi aumenta. Tutti gli stipendi dei biancocelesti

Lazio – Sono da poco stati pubblicati da Calcio e Finanza, gli stipendi dei calciatori biancocelesti. Rispetto alla scorsa stagione c’è stato un aumento consideravo del monte ingaggi.

Il club biancoceleste è passato da un totale di 70 milioni di euro lordi (40,5 netti)nella stagione 2022 /23, a 81,1 lordi (47 netti) per la stagione appena iniziata. Di seguito gli stipendi dei giocatori biancocelesti:

Immobile – 4 milioni di euro netti (7,4 milioni lordi)

Luis Alberto – 4 milioni netti (7,4 milioni lordi)

Kamada – 3 milioni netti (4,7 milioni lordi)

Romagnoli – 3 milioni netti (5,5 milioni lordi)

Casale – 3 milioni netti (5,5 milioni lordi)

Guendouzi – 2,5 milioni netti (3,9 milioni lordi)

F. Anderson – 2,2 milioni netti (2,8 milioni lordi)

Hysaj – 2 milioni netti (3,7 milioni lordi)

Zaccagni – 2 milioni netti (3,7 milioni lordi)

Rovella – 2 milioni netti (3,7 milioni lordi)

Pedro – 2 milioni netti (2,6 milioni lordi)

Vecino – 1,9 milioni netti (3,5 milioni lordi)

Castellanos – 1,8 milioni netti (2,8 milioni lordi)

Lazzari – 1,7 milioni netti (3,1 milioni lordi)

Isaksen – 1,5 milioni netti (2,3 milioni lordi)

Cataldi – 1,5 milioni netti (2,7 milioni lordi)

Basic – 1,4 milioni netti (1,8 milioni lordi)

Pellegrini – 1,3 milioni netti (2,4 milioni lordi)

Fares – 1,2 milioni netti (2,2 milioni lordi)

Patric – 1,2 milioni netti (2,2 milioni lordi)

Provedel – 1,0 milione netto (1,85 milioni lordi)

Marusic – 900mila euro (1,6 milioni lordi)

A. Anderson – 500mila netti (925mila lordi)

Sepe – 500mila netti (925mila lordi)

Gila – 500mila netti (655mila lordi)

Kamenovic – 350mila euro (458mila euro lordi)

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich