un modo giusto

Lazio, ADMO: inaugurazione centro dedicato a Sinisa Mihajlovic c’è la data

by Mauro Maniccia
0 comment

Lazio, ADMO: nuovo centro dedicato a Sinisa Mihajlovic

 

Tramite un comunicato sul proprio sito, la società sportiva Lazio rende noto l’inaugurazione del centro ADMO dedicato a Sinisa Mihajlovic.

Di seguito il testo del comunicato:

Si terrà mercoledì 7 giugno alle ore 11:30 la cerimonia ufficiale di inaugurazione della nuova sede legale di ADMO Nazionale e ADMO Lazio intitolata a Sinisa Mihajlovic, in via di Vigna Fabbri 9-9A, alla presenza delle autorità, delle istituzioni del territorio e della moglie di Sinisa, Arianna Mihajlovic.

Già nel febbraio scorso, in occasione della partita interna contro la Sampdoria, la Lazio era scesa in campo per il riscaldamento con una maglia speciale con al centro la scritta “ADMO DONATORI DI VITA”. Il Presidente Claudio Lotito nell’occasione aveva dichiarato: “È un onore portare avanti queste iniziative con ADMO anche nel nome di Sinisa”. La Lazio, in quanto Ente Morale, crede in questi valori, che fanno parte della sua quotidianità, e anche nell’inaugurazione della sede sarà con ADMO.

Il 16 dicembre scorso si è spento a Roma l’ex calciatore della Lazio al termine di una lunga battaglia contro una forma di leucemia aggressiva, ha affrontato la malattia da campione.

Accompagnato dall’equipe dei suoi medici, ha creduto nel “match” sottoponendosi a trapianto di midollo osseo, trovando la compatibilità nel registro dei potenziali donatori proprio da un donatore non familiare. Solo una persona su centomila è statisticamente compatibile con chi aspetta il midollo osseo.

Il trapianto è l’unica speranza di ricominciare a vivere per chi soffre di leucemia o di altre gravi malattie del sangue.

ADMO annovera tra i suoi soci molte testimonianze di chi ce l’ha fatta:

Alice che dopo due anni ha ricominciato a giocare a pallavolo.

Alessandro, padre di due splendidi bambini, continua a ringraziare il suo donatore perché oggi, dopo tre anni dal trapianto, lavora e vede crescere i propri figli.

Ogni anno le storie di vita dopo la rinascita con il trapianto sono tantissime e ADMO, presente in tutta Italia (www.admo.it) contribuisce ogni giorno a reclutare iscritti al registro nazionale dei donatori (IBMDR) assieme ai volontari, ai soci e al sistema sanitario nazionale, perché il “match” possa avvenire con più pazienti possibili in attesa di trapianto (circa 2.000 ogni anno in Italia).

Per potersi iscrivere al registro e diventare potenziali donatori di vita bisogna avere fra i 18 e i 35 anni, pesare piu’ di 50 chili, condurre un sano stile di vita.

La disponibilità del donatore resta valida fino al raggiungimento dei 55 anni: https://admo.it/iscriviti.

Durante l’evento interverranno:
Assessore Servizi sociali, Disabilità, Terzo Settore, Servizi alla Persona della Regione Lazio
Dott.ssa Rita Malavolta Presidente ADMO Nazionale ONLUS
Dott. Giulio Corradi Presidente ADMO Lazio
Arianna Mihajlović
rappresentanti delle Istituzioni, della Società Sportiva Lazio e della Sanità pubblica

Alle ore 12.00 il taglio del nastro.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich