Bologna-Lazio 0-0 : Le pagelle dei biancocelesti

by Fabrizio Di Marco
0 comment

Bologna-Lazio 0-0 : Le pagelle dei biancocelesti.

Provedel 6,5 – Il Bologna gioca bene, ma non conclude spesso verso la porta della Lazio. Ma quando lo fa, ecco che è sempre pronto, prima su Barrow con un bel riflesso, poi su altre conclusioni . Una sicurezza in una gara tirata che un minimo errore poteva essere fatale.

Lazzari 6 – Buona partita su Kyriakopoulos, che  gli scappa solo in un’occasione ad inizio ripresa. Si vede però troppo poco in fase offensiva.

Casale 6,5 – Prima con Barrow, poi con Zirkzee: il risultato non cambia, una buonissima guardia che non fa tremare la difesa biancoceleste.

Romagnoli 6,5 – Come il compagno di reparto, una garanzia gioca una gara sempre attenta, sia sulle palle alte che sugli anticipi. Sempre lucido .

Hysaj 6 – Come Lazzari, non soffre particolarmente le fasce del Bologna, ma non accompagna la manovra offensiva dei biancocelesti. Non ha una condizione fisica ottimale, che per larghi tratti di gara sembra costringerlo al cambio, che Sarri non effettua.

Milinkovic-Savic 5,5 – Uno degli assenti presenti dei biancocelesti nella serata del Dall’Ara. Non è brillante e non riesce a trovare giocate decisive.  Gioca tanti palloni ma ne perde anche diversi. Serve altro per fare la differenza.

Vecino 6 – Da il ritmo al centrocampo della Lazio, cercando di creare problemi alla costruzione del Bologna, schermando il reparto di centrocampo soprattutto nella prima parte di gara, ma manca qualcosa in costruzione. Si prende anche un giallo pesante che, da diffidato, gli farà saltare il derby.

Luis Alberto 6 – Gara di alti e bassi quella dello spagnolo, che crea i due maggiori pericoli della Lazio con un inserimento e una bella palla per Pedro. Si spegne pian piano nella ripresa, complice qualche problemino fisico che costringe Sarri a cambiarlo . Dal 64’ Basic 4,5 – Entra per dare maggior pericolosità e freschezza al centrocampo, ma il croato si vede pochissimo, inutile.

Pedro 5,5 – Ha la prima  opportunità della gara gli capita sul destro, ma l’ex Barcellona non riesce a sfruttarla. Dei tre attaccanti è quello che si vede meno . Dall’80’ Cancellieri sv

Felipe Anderson 5,5 –  Si muove molto, non dando molti riferimenti ai centrali del Bologna. Non gioca tanti palloni e non tira molto in porta. Nell’unica occasione che ha, Skorupski gli chiude lo specchio.

Zaccagni 6 –  È quello più ispirato in fase offensiva. Bene negli uno contro uno, cerca di dialogare con i compagni di reparto, ma si vede che è  orfano di Immobile Si accende spesso, cerca e trova le conclusioni, finché anche lui si lascia ammaliare dal ritmo della partita.

Maurizio Sarri 5,5 – Un punto è meglio di zero, ma la Lazio non sfrutta una ghiotta occasione dopo il ko di ieri dell’Inter e la sconfitta di oggi dell’Atalanta. La squadra di Sarri gioca bene a tratti, ma nella ripresa per ritmi ed occasioni create è  deludente Ad una settimana dal derby e dopo il ko con l’AZ, dalla sua squadra ci si aspettava qualcosina in più.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

capitolo finale

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich