Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

Lazio, i tifosi sono qua: racconto di una serata da laziali

by Antonio Falaguerra
0 comment

I tifosi sono qua. Una serata da laziali: raccontiamo emozioni e impressioni della manifestazione di ieri

Lazio: i tifosi sono qua, questo è il racconto di uan serata da laziali. I laziali sono qua è una canzone che riecheggia spesso tra i gradoni occupati dai tifosi della Lazio.

Un coro che racchiude perfettamente ciò che è accaduto alla manifestazione di ieri tenutasi allo stadio Flaminio, e che poi si è conclusa nei pressi della chiesa di Ponte Milvio.

Ieri alle 18e30, i sostenitori biancocelesti si erano dati appuntamento nei pressi della Curva Nord dello storico stadio.

Quel Flaminio che ha vissuto decine e decine di storiche gare della Lazio negli addietro.

È stata una manifestazione ricca di contenuti, e che ha prepotentemente, per l’ennesima volta, fatto sentire chiaro e netto il pensiero che la maggioranza del popolo laziale ha nei confronti di questa società.

Da ribadire a lettere cubitali che è stata una manifestazione “pacifica e corretta“.

Certo dai toni forti, dove a gran voce tre diverse generazioni di laziali hanno fatto sentire la propria voce, ma sempre corretta e pacifica. 

Tifosi Lazio manifestazione Flaminio

Tifosi Lazio

I laziali sono qua, e non si tirano indietro e contestano l’operato di una società che da vent’anni gestisce la nostra amata Lazio in maniera troppo superficiale.

Ci sono i laziali, sono qua e sono più di 15mila, in barba a chi frettolosamente aveva dichiaro che ci sarebbero stai “i soliti”.

Invece questo popolo immenso ha risposto presente in gran numero.

Contro un ventennio di promesse fatte e non mantenute, contro una gestione a tratti non chiara e non giusta nei confronti della storia della Lazio.

Ben 15mila e più laziali hanno alzato la voce e si sono fatti sentire da tutta la Città Eterna e da tutta la Nazione.

Toccante e giusto l’intervento degli esponenti di spicco di oggi e di ieri di questo immenso popolo.

A turno hanno ribadito tutti i temi per i quali si contesta questa gestione societaria, di questa che è la compagine che da 124 anni porta fiera l’effige della Città Imperiale.

Lazio: I laziali sono qua, si sono mossi in migliaia per il bene della Lazio

Lazio: erano migliaia i laziali che fin dal primo pomeriggio di ieri hanno pacificamente invaso uno dei quadrilateri più strategici della Città Eterna.

Migliaia di  innamorati dello stesso sentimento che da 124 anni continua imperterrito la sua marcia proprio grazie a questa gente che è l’anima della Lazio stessa.

Questo dovrebbe far riflettere a fondo chi gestisce la società biancoceleste, perché la S.S.LAZIO dal 1900 è mia ,tua, nostra e vostra, è della sua meravigliosa gente.

La Lazio non si può possedere fisicamente come qualcuno crede, la Lazio si possiede solo ed esclusivamente nel cuore di chi la ama incondizionatamente.

Tifosi Lazio
@antonio falaguerra
Laziolive.tv

Durante la manifestazione di ieri è stato ribadito per l’ennesima volta, che i sostenitori biancocelesti non hanno nulla contro il neo tecnico Baroni.

Più e più volte si è chiarito che i temi della manifestazione non avevano nulla a che fare con il tecnico.

Di ieri, vogliamo rimarcare, il gran numero di persone che sono intervenute a difesa di un ideale che li accomuna in tutto e per tutto.

Ieri i tifosi della Lazio hanno mosso una gran moltitudine di tifosi, qualcosa che in Italia solo questa immensa tifoseria può fare.

Una marea biancoceleste che si è compattata e che ha voluto ribadire il suo “NO” a chi non da la giusta importanza al blasone di questa società.

Sicuramente c’è ne saranno altre di queste manifestazioni,  altri cortei e sit-in.

Ci saranno finché i tifosi biancocelesti sentiranno la necessità di scendere in piazza “Liberi” di difendere il proprio sogno, quel sogno chiamato Lazio.

 

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich