Lazio | Tudor esclude Rovella: il regista in cerca di spazio

by Giammarco Moriconi
0 comment Profilo X: @sslazio

Lazio: volti felici ed altri un pò meno

Lazio – Il successo del progetto Tudor sta illuminando il cammino della Lazio che vede dissolvere le nubi apparse dopo la fine dell’era Sarri e inizia a delineare le basi del nuovo ciclo con il tecnico croato alla guida.

Sono molti i volti sorridenti con l’arrivo dell’ex Marsiglia, a partire da Daichi Kamada, apparso finalmente a suo agio nel nuovo ruolo e mai così continuo in presenze e prestazioni. Un’altro profilo che sembrava ormai al passo d’addio è quello di Adam Marusic, rinato con Tudor che sin da subito ha messo in chiaro il ruolo del montenegrino nella Lazio: “Sono dovuto arrivare io per far capire che Marusic è un ala e non un terzino”.

Chi invece sembra uscito fuori dai radar biancocelesti è Nicolò Rovella, punto fermo della Lazio sarrista divenuto riserva di lusso in quella di Tudor.

Lazio: si riducono i posti in zona mediana

Lazio Rovella

Nicolò Rovella / Foto: profilo X Lazio

Il centrocampista brianzolo, voluto fortemente da Maurizio Sarri, nel corso della prima parte di stagione ha mostrato le qualità del centrocampista modernno in grado di rompere il gioco avversario e dare soluzioni in fase di costruzione. Inoltre Rovella ha sin da subito mostrato grande attaccamento alla maglia biancoceleste attirando su di sè l’amore dei tifosi che vedono in lui il beniamino del futuro.

L’arrivo di Tudor però ha arrestato il volo del regista ex Monza che, dopo l’infortunio rimediato nella gara contro l’Atalanta, ha trovato sempre meno spazio al suo rientro. Infatti sono solamente 14 i minuti giocati da Rovella con il croato in panchina che stonano con i 1163 concessi da Sarri nel corso della stagione. Inoltre il passaggio dal centrocampo a 3 del comandante a quello a 2 della nuova guida tecnica ha ridotto i posti in mediana, a discapito del numero 65 che ora chiede spazio.

A 4 gare dal termine della stagione la speranza è che Rovella possa giocarsi le sue carte e tornare a difendere quei colori che non smette mai di venerare.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich