Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

Calciomercato Lazio | Luis Maximiano al Real Vallecano: fumata bianca vicinissima

Il portiere portoghese tornerà in Liga. Maximiano pronto a legarsi al Rayo Vallecano che verserà 8 milioni nelle casse della Lazio

by Lazio Live TV
0 comment Luis Maximiano / foto Matteo Gribaudi/Image Sport

Accordo concluso. Luis Maximiano lascerà la Lazio dopo appena un anno. Poi         l’affondo decisivo per Audero della Sampdoria 

Luis Maximiano tornerà a giocare in Spagna e più precisamente nelle fila del Rayo Vallecano, dove avrà garantito un posto da titolare.

Come riporta il “Corriere dello Sport”  l’accordo tra la Lazio e il club iberico è vicinissimo e il portiere sta aspettando unicamente il via libera da Formello. Il trasferimento si farà sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro.

La Lazio ha comunque convocato Luis Maximiano per il ritiro di Auronzo di Cadore ma sarà solo un passaggio temporaneo visto che oramai Maurizio Sarri  ha deciso di far arrivare al capolinea l’avventura biancoceleste dell’ex portiere del Granada.

Una volta conclusa la trattativa con il Rayo Vallecano, la Lazio  cercherà di affondare  il colpo per Emil Audero già bloccato per il ruolo di vice Provedel.
La Lazio però per il portiere della Sampdoria dovrà affrettare i tempi dato che Audero è richiestissimo da molti club e la concorrenza negli ultimi tempi sembra essere aumentata. Audero infatti è stato accostato anche alla Fiorentina, al Nottingham Forrest e all’Inter di Simone Inzaghi che sta trattando la cessione di Onana al Manchester United.

La trattativa tra Lazio e Sampdoria è iniziato da tempo e non dovrebbe esserci troppa distanza tra domanda e offerta (i blucerchiati chiedono tra i 67e i 8 milioni di euro).

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich