Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

Bayern Monaco Lazio

Lazio | La contestazione continua: sui social la rabbia dei tifosi

by Giammarco Moriconi
0 comment Foto: profilo X Lazio

Lazio: preso d’assalto l’ultimo post biancoceleste

Lazio – Mentre cresce l’attesa per il debutto della nazionale italiana ad Euro 2024, in casa Lazio si farà il tifo per due protagonisti della gara, pronti a darsi battaglia sul campo del Westfalenstadion dopo aver difeso gli stessi colori durante la stagione appena conclusa.

Mattia Zaccagni ed Elseid Hysaj giocheranno l’uno contro l’altro nella sfida tra Italia ed Albania che sarà la seconda del gruppo B, dopo Spagna-Croazia. In occasione dell’incontro, in programma alle ore 21:00, la società capitolina ha voluto dedicare un post ai due biancocelesti, augurando loro buona fortuna.

Il post in questione però è stato occasione per far ribollire la rabbia dei tifosi, in piena contestazione contro la società e ancora in fibrillazione dopo la giornata di ieri che ha messo in mostra una gigantesca voce di dissenso, composta da oltre 15 mila laziali in protesta.

Lazio: i tifosi in coro: “Libera la società”

Libera la Lazio manifestazione

Curva Nord Lazio

Sotto al post in questione, l’assalto dei tifosi biancocelesti ha coperto l’interesse verso la gara della nazionale, commentando con frasi esplicite, ricche di rabbia mista a stanchezza.

Le risposte vanno dal più classico “Libera la Lazio” al “Eravamo 15 mila, altro che i soliti noti“, continuando con “Lotito vattene” e “Tutto per la Lazio e niente per Lotito“.

Il messaggio è chiaro, i tifosi all’unanimità chiedono a Lotito di farsi da parte e lasciare la Lazio in mani che possano regalare sogni ed emozioni, cio che manca, in casa biancoceleste, da circa 24 anni.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich