Lazio Inter

Lazio, involuzione preoccupante: due gare zero punti

by Roberto Mari
0 comment Maurizio Sarri / foto Matteo Gribaudi/Image Sport

La Lazio sembra lontana da quella di pochi mesi fa. Una involuzione che preoccupa

Seconda gara di campionato e seconda sconfitta per gli uomini di Sarri che si arrendono dopo il Lecce anche al Genoa davanti al proprio pubblico. Una sconfitta amara che fa male alla classifica e al morale.

Quella vista ieri è una Lazio lontana parente di quella ammirata pochi mesi fa arrivata al secondo posto in classifica centrando l’Europa che conta.

Le prime gare sono sempre insidiose perché bisogna fare i conti con una forma fisica non al top, con l’inserimento dei nuovi e vedersela con avversarie spavalde.

Ieri però sono emerse delle preoccupanti lacune che lasciano perplessi. Una circolazione del pallone lenta e prevedibile che dava modo ai rivali di coprire bene ogni zona del campo chiudendo i varchi.

Lo “scollamento” tra difesa e attacco era evidente perché il centrocampo non svolgeva quel ruolo di collegamento tra reparti indispensabile per l’equilibrio di una squadra.

Milinkovic non c’è più e la sua eredità pesa come un macigno. Kamada spesso era più sulla linea degli attaccanti invece di coprire la zona centrale e la difesa era costretta a girare palla dialogando con Cataldi e Luis Alberto.

Tutto troppo prevedibile con gli avversari che avevano la meglio in parecchie circostanze.

Una Lazio da rivedere in fretta per tornare a far bene pensando anche ad un cambio modulo se necessario.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich