Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

allenamento lazio

Lazio, Cataldi in conferenza stampa

by Mauro Maniccia
0 comment Danilo Cataldi / foto Antonello Sammarco/Image Sport

Lazio, Cataldi: “Ben venga un nuovo regista”

Questo pomeriggio è intervenuto in conferenza stampa il centrocampista della Lazio, Danilo Cataldi.

Ecco le sue parole:

“Stiamo facendo un buon lavoro, le prime impressioni sono buone, il mister è esigente a livello tattico e ci stiamo impegnando, cercando anche di aiutare i giovani aggregati. Dal mio arrivo sono passati 10 anni, il percorso è stato lungo e spero possa continuare per tanto ancora: ero un ragazzo, ora sono un po’ cresciuto, ma cerco sempre di fare il massimo”.

Su Milinkovic:

La Lazio perde un giocatore importante, che nelle ultime 8 stagioni ha fatto numeri incredibili, mai una parola fuori posto e ha dato tutto per la maglia, gli facciamo un grande in bocca al lupo. Dopo che si perde un calciatore del suo calibro è necessario dare un segnale perché ci aspettano competizioni importanti, penso che il presidente stia lavorando per darci una mano”.

Sul regista che dovrebbe arrivare:

“Sono un giocatore che pensa che la concorrenza faccia bene, già l’Europa League portava via molte energie, la Champions ne porterà via ancora di più. Se arriva un nuovo regista ben venga, siamo qui per fare il bene della Lazio, anche se è chiaro che tutti vogliamo giocare. Ci deve essere una concorrenza genuina.

Migliorare il secondo posto significherebbe fare qualcosa di incredibile, sarà il campo a parlare. Lo scorso anno di questi tempi nessuno dava il Napoli favorito o noi secondi”.

Sulla Nazionale:

“La sogno, come tutti, da quando sono bambino, ma ci sono stato poco. E’ stata anche colpa mia magari, perché non ho giocato molto. E’ anche vero che in quel ruolo la Nazionale è coperta. Posso dire che il centrocampo azzurro è di livello”.

Sulla Champions:

“C’è lo stimolo di confrontarci con realtà diverse e importanti, siamo curiosi di vedere a che punto siamo. Penso che potremo fare un buon percorso, quello che è certo è che affronteremo squadre di caratura importante”.

Su Immobile:

“L’ho visto sereno e tranquillo; ho letto qualcosa in queste ore ma non ne so niente, non ne abbiamo parlato”.

Su Sarri:

“Mi sento a buon punto, poi è normale che in partita capitano situazione che non abbiamo provato, c’è sempre da imparare, mi confronto con il mister e i suoi collaboratori, spero di fare una buona stagione insieme a tutta la squadra”.

Sul suo ruolo:

“Giocare un po’ più avanti? Ad oggi questo è il ruolo che sento più mio, ma sono a disposizione del mister”

Sul suo infortunio:

“Sto bene, ho attraversato qualche difficoltà nell’ultimo mese del campionato ma ora il polpaccio sta meglio; la prima parte dell’estate l’ho passata a recuperare e ad allenarmi”.

Sul sorteggio Champions

Mi piacerebbe affrontare una squadra inglese, tra poco vedremo calendario”.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich