Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

Lotito e tifosi

Auronzo, incontro Sarri – Lotito: i dettagli

by Roberto Mari
0 comment Claudio Lotito / foto Image Sport

Auronzo di Cadore: Lotito incontra Sarri per fare il punto sulla situazione mercato

Atteso per il fine settimana, il Presidente Claudio Lotito ha anticipato i tempi presentandosi sotto le tre Cime di Lavaredo ieri mattina. Il patron biancoceleste si è incontrato con mister Sarri per definire le ultime strategie di mercato per poi intrattenersi a pranzo con il tecnico continuando la conversazione.

Le richieste del tecnico toscano rimangono le stesse, un play che possa dare il cambio a Cataldi senza perdere qualità in mezzo al campo e un degno sostituto di Milinkovic-Savic che mantenga inalterato il centrocampo biancoceleste.

I profili individuati sono: Ricci del Torino su cui un accordo con Cairo sembra ormai ad un passo dalla soluzione e Zielinski che però pare leggermente più complicato ma lunedì Lotito e De Laurentis dovrebbero incontrarsi a Milano per l’ennesima assemblea riguardo i diritti tv e in quella occasione riparlare del polacco sperando in una conclusione positiva della vicenda.

Ci sono invece divergenze sul profilo di Berardi! Per Sarri sarebbe una priorità ma Lotito vuole un giocatore più giovane e di prospettiva perché ritiene la cifra richiesta dal Sassuolo esageratamente alta, cifra che effettivamente appare fuori luogo.

Dopo il saluto con i giocatori rientrati dal pranzo consumato presso una malga del posto, il Presidente biancoceleste ha spronato i suoi ragazzi a dare il massimo per la nuova stagione intrattenendosi poi con il sindaco di Auronzo di Cadore e alcuni suoi collaboratori per parlare dell’eventuale rinnovo di due anni con l’amministrazione comunale della cittadina veneta.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich