Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

Lazio, sesto clean sheet stagionale: il reparto arretrato in ripresa

by Antonio Falaguerra
0 comment Ivan Provedel / foto Carmelo Imbesi/Image Sport

La difesa in crescita malgrado gli infortuni, in forte ripresa, ieri altra prova di carattere.

Lazio: vittoria di misura, ieri sera in coppa Italia contro il Genoa per la Lazio di Maurizio Sarri, la terza consecutiva, una gara con i soliti chiaro-scuri ma che ha diverse note positive.

Innanzitutto i biancocelesti hanno raccolto la terza vittoria consecutiva tra coppe e campionato mai successo sin’ora in questa stagione.

Poi ci sono stati sprazzi di gioco che ricordano la Lazio della passata stagione, vedi l’azione che ha portato al gol di Guendouzi, ed in oltre siamo al sesto clean sheet stagionale.

E si proprio così, è la sesta volta in questa stagione che la Lazio non subisce reti, segno che le cose almeno per il reparto più arretrato della squadra di Sarri stanno andando per il meglio.

La difesa infatti sembra pian piano ritornare ai fasti della scorsa stagione, malgrado gli infortuni che nell’ultimo periodo hanno falcidiato proprio il reparto di Romagnoli e soci.

Merito è soprattutto del “super” Provedel, che toglie sempre le castagne dal fuoco quando c’è ne di bisogno.

Altro merito però va dato anche al nuovo pilastro difensivo Patric, che in questa stagione sembra totalmente trasformato e si è preso la titolarità del ruolo a suon di ottime prestazioni.

Dunque pare, numeri alla mano, che il reparto arretrato di mister Sarri sia in via di guarigione, la solidità difensiva è alla base del gioco del tecnico toscano e la riprova è che anche se la Lazio gioca non benissimo continua a racimolare punti proprio perché li dietro tengono la squadra a galla.

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich