Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

Lazio, Elmar Bergonzini ospite a LLTV

by Mauro Maniccia
0 comment

Lazio, Elmar Bergonzini ospite nel salotto di Only Lazio Fans

Questo pomeriggio nella trasmissione Only Lazio Fans, in onda tutti i pomeriggi dalle ore 15 su YouTube, Twitch e Facebook.

È intervenuto il giornalista della Gazzetta dello Sport e di Radiosei, Elmar Bergonzini, questo il suo intervento:

Un ricordo di Vincenzo D’Amico?

La cosa che mi fa sorridere è che tutti mi dicono, peccato che non l’hai conosciuto bene perché avete una filosofia di vita abbastanza simile, con lui ho avuto esclusivamente un rapporto lavorativo.”

“Dal vivo ci siamo visti un paio di volte, ci siamo sentiti tantissime volte, quando lo disturbavo per un commento sulla Lazio.”

“Tutti lo descrivevano come un grande “cazzarone” nel senso bambinesco del termine.”

“Io invece l’ho sempre visto e conosciuto come un grande professionista e rispettoso, mi ha sempre ringraziato per l’intervista e alcune volte anche per il pezzo per come usciva.”

Cosa è per te la Lazialità?

“La Lazialità è leggerezza, non sopporto le divisioni nella tifoseria, è serenità, come tutte le passioni si deve vivere con serenità, sentirsi vicino a uno sconosciuto che vive la passione come te.”

“Essere della Lazio è educativo, ti insegna a rispettare le minoranze, anche perché noi in questa città siamo in minor numero, ma non per questo è una passione meno dignitosa.” 

Hai fatto interviste ai più grandi campioni della Bundesliga, quale è quella che ricordi con più affetto?

“Io in Germania nasco tifoso del Borussia Dortmund, ma facendo questo lavoro mi sono avvicinato al calcio tedesco e ho visto nel Borussia Monchengladbach.” 

“Per come è strutturata la società, tanta Lazialità.
La Lazio però dovrebbe avere ogni giorno la voglia di avvicinare i tifosi.” 

“A me trasmettono emozioni le interviste, soprattutto quelle col Monchengladbach, dove vedo la voglia di trasmettere un messaggio di diversità nel confronto con le altre squadre, cosa che non vedo nella Lazio.” 

Cosa c’è di bello nel condurre come fai tu, in modo un po’ scanzonato?

” Nel mondo di oggi è molto complicato vivere, si deve lavorare molto di più dei nostri genitori.”

“Prima con uno stipendio si facevano vivere 5/6 persone, ora con uno stipendio si fatica a vivere da soli.” 

“Io arrivo a fine giornata e ho voglia di trasmettere un po’ di spensieratezza, penso a chi mi ascolta e ha avuto una giornata pesante e il mio obiettivo è strappargli un sorriso, il mio messaggio è chiaro, cerchiamo di tornare a casa con un sorriso.” 

Ti aspetti qualche colpo da qui fino all’inizio del ritiro?

“Ricordiamo che Lotito aveva fatto una promessa che se la Lazio fosse arrivata in Champions, avrebbe comprato 2 giocatori entro il 20 giugno.” 

“Non esiste che una promessa vada nel dimenticatoio, è stato un grave errore di comunicazione, ha creato un’aspettativa che è stata disattesa.” 

“So che Berardi entro il 20 giugno poteva arrivare, ma forse la Lazio non è stata convincente con il Sassuolo come con Berardi, sarei contento se arrivassero dei giocatori prima del ritiro, ma ne dubito. Credo che la società deve seguire Sarri sia fuori che dentro il campo.”

Con Sarri la società può fare il salto di qualità che un popolo come quello Laziale merita di avere?

” Per me Sarri andrebbe seguito prima in campo e poi fuori dal campo, per il momento la Lazio sta facendo il contrario.”

” Io sono contentissimo che la Lazio sia in Champions League, ma da tifoso mi auguro che la squadra vinca qualcosa.” 

“Non mi è piaciuto come è stata affrontata la coppa Italia, l’Europa League e la Conference League, ho ancora il sogno ancora di vincere qualcosa e non nel piazzamento.” 

“Visto però che ci è stato dimostrato che è stato anteposto il piazzamento a qualche titolo, io pretendo che questa squadra sia costruita per puntare al campionato, altrimenti se non entri in Champions League, le figuracce fatte quest’anno non sono valse a niente.”

” Ci è stato detto che bisogna qualificarsi per tre, quattro  anni di seguito per stabilizzarsi tra le prime in Italia e in Europa, ma affrontare una stagione con 16/17 giocatori non è fattibile.”

” Per come ha comunicato la Lazio quest’anno devi avere più di 15/16 giocatori, altrimenti rischi di essere sputato dal circuito Champions.”

” Sarebbe un passo indietro notevole, anche perché arrivare un’anno in Champions e poi non arrivarci più non avrebbe senso.”

Quanto farebbe comodo un giocatore alla Rainer Bonhof al centrocampo della Lazio?

” Farebbe comodissimo di grande classe, tecnico, intelligente, Luis Alberto è il mio giocatore preferito, ma stravedo per i calciatori che hanno grande intelligenza tattica.” 

“Mauri , Klose sono giocatori che quando li hai e riesci a metterli in campo, stai sicuro che qualcosa succede in qualsiasi momento.” 

“Tra questi ci metto sicuramente Rainer Bonhof.” 

Cosa scegli tra lo scudetto della Lazio e il licenziamento di Daniele Baldini da Radiosei?

“E’ una domanda difficile, ti direi lo scudetto della Lazio, perché so che avrei comunque modo di stuzzicarlo per qualche suo brontolio, ma è una decisione sofferta.” 

Vorrei vedere se anche con lo scudetto della Lazio riesce a essere di malumore.” 

Il colpo Berardi è ancora possibile?

“E’ancora possibile, lui alla Lazio verrebbe di corsa, lui ha già parlato, oltre che con Sarri anche con qualche calciatore.” 

“Lo spogliatoio è convinto che con Berardi la Lazio farebbe il salto di qualità.” 

“Però bisogna sbrigarsi, ogni giorno che passa si svegliano anche gli altri.” 

Con Berardi porteresti tanto entusiasmo, spero che Lotito faccia in fretta, più tempo ci mette più è difficile.” 

Che percentuale dai ad un’arrivo entro domenica?

“Non mi piace fare delle percentuali, ma diciamo il 30%”.

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich