SS Lazio, Di Bello torna a parlare: affronto sui social

by Barbara Beleggia
0 comment Di Bello | Foto: profilo X S.S. Lazio

SS Lazio, non si placano le polemiche nei confronti dell’arbitro Di Bello

Come riporta l’edizione odierna de Il Messaggero, Rocchi ha fatto pervenire alla società SS Lazio le sue personali scuse per quello che è successo con l’arbitro Di Bello durante il match Lazio-Milan.

Guendouzi

Foto/Mattéo Guendouzi: profilo X @sslazio

La prestazione dell’arbitro di Brindisi è stata a dir poco agghiacciante tra falli non fischiati, gialli non dati e cartellini rossi riservati solo alla squadra biancoceleste: tre per la precisione e una cosa del genere non succedeva dalla partita Bologna-Palermo nel 2012. Oltre a tutto questo non ci dimentichiamo anche il rigore non concesso alla Lazio per l’intervento di Maignan su Castellanos. Dopo aver rimediato lo stop per un mese con successiva ripartenza dalla Serie B, l’arbitro Di Bello non si è scusato, anzi ha gettato ancora più benzina sul fuoco.

SS Lazio, Di Bello rompe il silenzio: torna sui social e cita i Maneskin

Il direttore di gara ha condiviso sul suo profilo Instagram tre foto della partita di venerdì, evidenziando il fatto che abbia arbitrato 161 gare in Serie A.

Di Bello | Foto: profilo X S.S. Lazio

Quello che si nota immediatamente guardando il post, però, è la canzone scelta per accompagnarle: si tratta infatti di Zitti e Buoni dei Maneskin. Oltre che risultare estremamente provocatoria, questa canzone fa particolarmente storcere il naso ai tifosi biancocelesti visto che Damiano David è dichiaratamente romanista. Insomma sicuramente questa polemica non si placa qui.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich