Campagna abbonamenti 2024/2025 - ACQUISTA ONLINE

Campagna abbonamenti 2024/2025

ACQUISTA ONLINE

invisibile Sartori

Svizzera, calciomercato: la nuova stella del calcio elvetico si chiama ….

by Valentino Valentino
0 comment foto Giuseppe Celeste/Image Sport

La nuova stella del calcio elvetico si chiama Zeki Amdouni.

In Svizzera, la nuova stella del calcio elvetico si chiama Zeki Amdouni, attaccante della selezione under 21. Nato il 4 dicembre 2000 è finito sui taccuini dei biancocelesti, ultimamente, come viceImmobile.  L’attaccante  è cercato dai capitolini, ma anche da PSV Eindhoven ed Eintracht Francoforte. La richiesta, come riportato dal Messaggero, sarebbe intorno ai 10 mln. Scopriamo, ora, perché la Lazio ha “sondato” il terreno per il 22enne del Basilea.

Attaccante di grande qualità  e capacità di dribbling, non è una classica prima punta ma spesso preferisce tornare indietro ad aiutare la squadra nel pressing. Al ruolo di pivot in mezzo all’area, preferisce andare a prendersi la palla e organizzare l’azione offensiva per poi concludere lui in gol. Tale capacità è stata anche chiara durante l’Europeo under 21 di Georgia e Romania, in cui il classe 2000 ha segnato proprio un gol ai nostri azzurrini.

Zeki ha iniziato la sua carriera direttamente in Svizzera, negli elvetici del Servette per poi trasferirsi Étoile Carouge, squadra che lo fa esordire in prima squadra. Dopo due stagioni in quarta lega svizzera, in cui si “fa le ossa”, viene notato dallo Stade Lausanne-Ouchy, squadra di seconda serie. Dopo una prima stagione sottotono, il suo talento esplode nella stagione 2020-21 mettendo a segno 11 gol e 4 assist. L’enorme apporto in Serie B convincono il Losanna a dargli una chance nella massima serie svizzera, firmandolo nel luglio 2021.

La stella del calcio elvetico può arrivare in Italia.

Il Losanna gli dà la possibilità di poter finalmente calcare palcoscenici di alto livello. La stagione di esordio in Super League svizzera conferma le aspettative dei più. L’attaccante riesce addirittura a fare meglio della stagione precedente in B, mettendo a referto 12 gol e 3 assist tra Campionato e Coppa Svizzera. Il prestigioso Basilea decide di puntare sul giovane Amdouni, acquistandolo in prestito con diritto di riscatto nel luglio 2022 dal neoretrocesso Losanna. Il Basilea gli consente di poter fare il suo esordio nei palcoscenici europei. La stagione 2022-23 è l’esplosione definitiva del suo talento: l’esordio in Conference League non gli dà pressione anzi gli concede di esprimersi al meglio. Nella terza competizione europea per club segna 7 gol, laureandosi capocannoniere della competizione assieme al Viola Cabral. Termina la stagione con numeri da capogiro: 22 gol e 5 assist in stagione e l’attenzione di molti club per la sessione di calciomercato estiva.

biancocelesti avrebbero sondato il terreno per lo svizzero di padre e tunisino di madre. Per dare più scelte nel reparto offensivo a mister Sarri. La richiesta è di 10 mln e la concorrenza è agguerrita. PSV e Eintracht Francoforte sono pronte a fare follie per accaparrarsi il giocatore. La Lazio potrebbe, però, stuzzicare l’idea dello svizzero considerando la sicurezza di partecipare alla prossima UEFA Champions League. Con il Francoforte in Conference e il PSV che dovrà giocare i preliminare della competizione, la Lazio sembrerebbe la scelta migliore per il salto di qualità.

Va detto che Amdouni, qualora arrivasse a Formello, avrà davanti una “concorrenza” non da poco: Ciro Immobile, fulcro dell’attacco biancoceleste. Se l’attaccante del Basilea vorrà più spazio tra i titolari potrebbe optare per altri lidi, per poi puntare al definitivo salto nella prossima stagione. Staremo a vedere.

(Fonte: Facebook / Il Calcio Svizzero / www.sportmagazine.it)

———————————————————————————————————————————- Dona il tuo “5 x 1000” a Word Save Word – C f  97966570588  –  “Una firma salva una vita” –

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Logo Laziolive.tv

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich