Home S.S. Lazio Termina l’avventura della Lazio in Europa

Termina l’avventura della Lazio in Europa

di Lazio Live TV
La Lazio

La Lazio si ferma qui

La Lazio, purtroppo, non riesce nell’impresa di ribaltare il risultato della gara di andata e viene estromessa dall’Europa League per mezzo del Porto di Sergio Conceicao.

Recuperato Immobile e recuperato a gran sorpresa anche Pedro all’ultimo minuto, la Lazio si presenta in campo con una formazione all’altezza della situazione.

L’interpretazione del match è assolutamente giusta da parte della squadra di Sarri e il tecnico toscano dimostra di averla preparata nel modo migliore.

Col passare dei minuti la Lazio aumenta la sua pressione verso l’area di rigore portoghese bussando alla porta difesa da Diogo Costa con un primo gol annullato (giustamente) per fuorigioco a Ciro Immobile.

La seconda occasione, però, è quella buona e “The King” questa volta “buca” la porta avversaria e fa esplodere uno stadio Olimpico meraviglioso.

Il Porto sembra barcollare e la Lazio continua a martellare a suon di gioco rapido e fraseggio veloce nello stretto e pochi minuti dopo si presenta la ghiotta occasione per chiudere il match con Felipe Anderson che davanti la porta, anziché tentare la conclusione a rete, passa la palla a Ciro Immobile in fuorigioco e quindi gol clamorosamente annullato.

Sul finire del primo tempo, però, la partita cambia nuovamente con un calcio di rigore concesso per fallo di Milinkovic ai danni di Taremi.

La ripresa inizia con la Lazio che riprende a fare il suo gioco fatto di grande intensità ma al 67° minuto Uribe gela lo stadio Olimpico battendo di nuovo Strakosha e portando in vantaggio il Porto.

La Lazio accusa 15 minuti in cui è letteralmente preda degli avversari è solo tre grandi parate di Strakosha evitano Il tracollo definitivo dei biancocelesti.

Poi verso il finale di partita si riaccende la veemente reazione della Lazio che con Luis Alberto sfiora il gol in tre circostanze nel giro di pochissimi minuti.

In pieno recupero una grande giocata di Ciro Immobile va di impattare il palo della porta avversaria ed il primo ad accorrere è Danilo Cataldi che butta la palla in rete e regala alla Lazio gli ultimi due minuti del recupero all’assedio.

La Lazio ci prova, si butta tutta avanti con Milinkovic che è a tutti gli effetti il centravanti aggiunto della squadra ma la stanchezza e il grande nervoso prendono il sopravvento e tutto finisce nel triplice fischio finale dell’arbitro che decreta l’eliminazione della Lazio dall’Europa League.

Facendo una disamina di quanto accaduto, la Lazio va solo applaudita per l’ottima partita disputata ma ancora una volta in maniera drammatica è venuta fuori la poca qualità delle alternative ai titolari e su tutti prendiamo l’esempio di Hysaj, subentrato all’ottimo Radu, che ha commesso veri e propri disastri per tutto l’arco della partita da lui disputata.

E così, dopo l’eliminazione in Coppa Italia ad opera del Milan, la Lazio abbandona anche l’Europa League e da adesso al termine della stagione potrà dedicarsi solo ed esclusivamente al campionato, con la speranza di rimettersi in carreggiata per ambizioni, allo stato attuale, impossibili da ipotizzate.

Lascia un commento

Potrebbe Interessarti

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich