Home S.S. Lazio Post gara, Sarri: Amo quest’ambiente, vorrei continuare con Milinkovic

Post gara, Sarri: Amo quest’ambiente, vorrei continuare con Milinkovic

di Lazio Live TV

Post gara, Sarri: Amo quest’ambiente, vorrei continuare con Milinkovic

La stagione è terminata e mister Sarri, ai microfoni di Lazio style radio e Dazn, fa il bilancio di quest’anno gettando anche un occhio al futuro:

FUTURO – “Io faccio l’allenatore, non detto le politiche societarie, do il mio contributo dal punto di vista tecnico, poi vediamo quello che può fare la società. Non dobbiamo dimenticare che siamo una delle poche società in mano a una famiglia, e non a un fondo di investimento, a me questa storia piace molto però è chiaro che una famiglia nn si può tritare ecnomicamente per la squadra. Si può fare qualcosa di importante anche nella nostra situazione“. 

ARBITRI – “Gli arbitri di questa sera non hanno fatto male, speriamo che il cambio generazionale ci porti a un livello superiore perchè il livello di questa stagione non è stato altissimo”.

Il tecnico biancoceleste è poi intervenuto anche ai microfoni di Dazn: “Abbiamo fatto un percorso e cambiato modo di pensare calcio, giochiamo in maniera completamente diversa rispetto al passato. E’ stato un cammino difficile e pieno di problemi, ma la collaborazione dei ragazzi ci ha portato a dare questi segnali di buona crescita. Vediamo la situazione avremo il prossimo anno perché c’è il rischio di perdere giocatori, alcuni andranno a scadenza, altri possono essere messi sul mercato, per cui rischio di fare un altro anno zero c’è“.

MILINKOVIC – “Di questa stagione di non vi interessa? Non lo so, datemi due o tre giorni di riposo, dovrei parlare con la società. Non posso parlare di politiche societarie, posso dare il mio apporto dal punto di vista tecnico, poi la politica societaria non so come sarà. Quello che ha detto il presidente (su Milinkovic, ndr) l’ha detto anche a me in privato, quindi sarei felicissimo di ripartire da ‘Sergio'”.

GOL SUBITI – “E’ chiaro che non mi faccia piacere. Un miglioramento c’è stato anche da quel punto di vista. Nel girone d’andata abbiamo preso 36 gol, in quello di ritorno credo 21 o 22, per cui dal punto divista percentuale abbiamo migliorato il dato. Non basta ovviamente. Stiamo prendendo gol in partite in cui non concediamo neanche tanto, a Torino come con lo Spezia. Rimane l’amaro in bocca per questo”.

CRESCITA – “Al di là dell’aspetto tattico, sono contento di come tutto il gruppo si sia cimentato sul progetto. Da quel momento lì abbiamo risolto buona parte dei problemi che avevamo. Qualcuno è rimasto ancora. Dal punto di vista tattico i gol subiti sono un aspetto che dobbiamo migliorare perché a questi livelli durante una stagione puoi avere dei problemi enormi”.

 

Lascia un commento

Potrebbe Interessarti

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich