Onore e gloria

di Lazio Live TV
onore e gloria s s lazio

Gli ultimi anni sono stati difficili per chiunque.

La pandemia ci ha costretto ad affrontare un nemico invisibile che ha fortemente condizionato le nostre vite.

Come se non bastasse, quando pensavamo di avere la situazione sotto controllo e di cominciare a vedere la luce in fondo al tunnel, ecco che, alle porte del vecchio continente, torna a far capolino la guerra.

Le vicende e le notizie che arrivano dal fronte russo-ucraino tengono tutti in apprensione e ci proiettano verso un futuro quantomai incerto.

Allora la mente vaga.. Vaga e pensa..
E mi tornano in mente alcune letture in cui mi imbattei anni fa.
Si tratta delle vicende della grande guerra e di come furono coinvolti alcuni atleti della Società Podistica Lazio.
Non farò i loro nomi perché pare siano stati veramente tanti (ci sono alcuni libri al riguardo) che, nei vari anni del conflitto, persero la vita per servire la nostra patria.

Giovani ragazzi pieni di forza e di vigore atletico ai quali vennero infranti tutti i sogni e le speranze.
Costretti a lasciare negli spogliatoi le divise da calcio per indossare quelle militari.
Costretti a togliersi le scarpe da gioco per calzare degli anfibi.

In questo momento storico così difficile e controverso il mio pensiero va a loro.
Ragazzi che avrebbero potuto riempire le pagine della storia per le loro gesta sportive e che invece ci sono finiti per altre motivazioni, alcuni addirittura completamente dimenticati.

Il tributo pagato dalla Lazio, come da altre squadre nazionali, tra il 1915 e il 1918 è stato alto.
Molte furono le decorazioni al valor militare assegnate ai nostri atleti per essersi distinti in azioni eroiche portate a termine con ardore e audacia.
Noi tifosi della prima squadra della capitale possiamo ricordarli sempre a modo nostro..
Ciao ragazzi.. Onore e gloria a voi..
Forza Lazio sempre

Roberto Mari

Lascia un commento

Potrebbe Interessarti

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich