Home Editoriali Caso Juve, rese note altre intercettazioni: Spunta fuori Bonucci.

Caso Juve, rese note altre intercettazioni: Spunta fuori Bonucci.

di Pasquale Moretti

Caso Juve, rese note altre intercettazioni: Spunta fuori Bonucci.

La Juventus si trova in una posizione estremamente delicata. Il periodo storico, dopo calciopoli, più buio della storia bianconera.

Dopo le dimissioni in blocco di tutto il CDA, Agnelli compreso, stanno venendo fuori tutte le intercettazioni effettuate dagli inquirenti nell’ultimo anno. In primis quelle del presidente e di Maurizio Arrivabene, che già nel dicembre 2021 apparivano preoccupati per per le possibili conseguenze nel momento in cui fosse venuto a galla l’operato finanziario della Juve:

“Non era solo il Covid e lo sappiamo bene. Dall’altro abbiamo ingolfato la macchina con ammortamenti e soprattutto con la merda, perché è tutta sta merda che ci sta sotto che non possiamo dire“.

figli di un progetto fatto da Higuain in poi, per far fronte a una rosa che si sta invecchiando. L’all-in è stato fatto con Ronaldo, De Ligt e così via, poi è arrivato il Covid”.

Nelle ultime intercettazioni pubblicate, ci sarebbe anche un messaggio whatsup di capitan Bonucci a Fabio Paratici, relativo alle mensilità in sospeso:

“Per questioni legislative di Borsa, la comunicazione che uscirebbe è solo della rinuncia ai 4 mesi, è chiesto di non parlare nelle interviste sui dettagli di questo accordo”.  Di conseguenza la risposta in privato di Bonucci : “Scusa Fabio, io mi fido di te, ma poi se arriva un altro?”, e ancora la replica di Paratici: “La Juventus è quotata in borsa, è della famiglia Agnelli. Vuoi che succeda il finimondo per due stipendi?”.

Lascia un commento

Potrebbe Interessarti

©2023 Tutti i diritti riservati Lazio Live TV

Testata Giornalistica - Autorizzazione Tribunale di Roma n°85/2022 - Direttore Responsabile: Francesco Vergovich